Approvato progetto esecutivo per il parco dell’Oltreferrovia

Published
02 Aug 2022

Reading
1 min


Presto la gara da un milione di euro per lo stralcio iniziale. L'inizio lavori è stimato entro la fine dell'anno

La Giunta ha approvato il progetto esecutivo per il parco cosiddetto dell’Oltreferrovia, realizzato dallo studio “MCA – Mario Cucinella Architects” con i paesaggisti dello studio Paisà: il prossimo passo sarà la gara di affidamento delle opere, stimata in tempi brevi. Si tratta del primo progetto esecutivo approvato con fondi del “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza” (PNRR). Il progetto, presentato lo scorso dicembre, prevede un primo stralcio del parco, per circa 1 milione, mentre la Giunta sta già guardando alla progettazione del secondo, dopo l’approvazione dell’ultima variazione di bilancio. L’inizio lavori è stimato entro la fine dell’anno.

L’Oltreferrovia (propriamente: “parco Lama sito in via Corbolani-Tre Ponti”) sarà l’area verde pubblica più grande in città, misurando oltre 100.000 metri quadri al suo completamento, al servizio non solo dei quartieri Cibeno e Due ponti, ma anche del Centro: un polmone verde, ma soprattutto uno spazio con all’interno diverse “stanze” tematiche; una cucitura tra città e campagna, con l’Università che sorgerà vicino e il recupero dell’ex-consorzio.

«Il nuovo parco – spiegò alla presentazione Mario Cucinella, fondatore e direttore artistico di MCA – agirà come un connettore così come una foglia porta linfa attraverso le sue nervature. Riconnetterà il Centro a una nuova oasi di biodiversità a disposizione della cittadinanza di tutte le età. La nostra volontà è creare un’esperienza che sia attrattiva e punto di riferimento per l’intera comunità carpigiana, e non solo data la vicinanza dell’università, in cui lo stare all’aria aperta si trasforma in un’emozione speciale»

Related News

All our News

Copyright 2022 MCA.