Il Centro Direzionale Unipol Group vince il premio Active House Label Award 2019

Le Cinque Pillole di Bellezza di Mario Cucinella Architects premiate a Vicenza
21/09/2019
Campos Venuti «La sua lezione ci dice di ripercorrere ancora la via avanguardista».
Campos Venuti «La sua lezione ci dice di ripercorrere ancora la via avanguardista».
01/10/2019

Il Centro Direzionale Unipol Group vince il premio Active House Label Award 2019

Il Centro Direzionale Unipol Group vince il premio Active House Label Award 2019

Il Centro Direzionale Unipol Group, progettato da Mario Cucinella Architects, ha vinto l’Active House Awards 2019 per la categoria Designed Buildings without Radar.

La presentazione di tutti i progetti selezionati e l’annuncio dei vincitori ha avuto luogo la scorsa settimana a Toronto durante il 7° Active House Symposium.

Le motivazioni della giuria: uno splendido progetto di un eco-grattacielo a Milano, attualmente in costruzione. Incorpora molte soluzioni interessanti per un diverso approccio alle torri nelle città più dense. Ulteriori passi per l’applicazione del radar Active House saranno proposti al progettista e all’appaltatore.

Il Centro Direzionale Unipol Group, attualmente in costruzione, sorge in una location dal prestigio eccezionale e sarà l’ultimo e fondamentale tassello del grande progetto di Porta Nuova, intervento di riqualificazione urbana di ampio respiro, che negli ultimi anni, più di qualsiasi altro ha contribuito a rinnovare e qualificare l’immagine della città di Milano, dotandola di un moderno distretto finanziario all’altezza delle più importanti capitali europee. Il contesto particolare in cui si inserisce il progetto Unipol, situato nell’ultimo rettangolo non costruito all’interno dell’ormai edificata area di Porta Garibaldi, ha costituito di per sé una sfida progettuale per i Progettisti e per l’Impresa Appaltatrice CMB: il lotto ha infatti imposto  vincoli logistici stringenti che hanno influenzato tutte le scelte dei processi costruttivi,   strutturati secondo la logica organizzativa ad alta complessità  dei grandi cantieri high-rise newyorkesi.

La nuova Sede sarà caratterizzata da un design elegante e pragmatico al tempo stesso, frutto di uno sviluppo progettuale rigoroso, attraverso il quale ogni elemento dell’edificio, dal volume al sistema facciata, dal connettivo interno agli spazi pubblici che circondano la struttura, contribuisce alla creazione di una macchina efficiente, senza concedere nulla al puro formalismo. Le soluzioni progettuali adottate favoriscono la riscoperta di una costante interazione tra gli utenti della sede del Centro Direzionale Unipol Group e il clima circostante, consentendo loro di modificare attivamente gli spazi di lavoro per aumentare il livello di comfort.

Condividi