Il tema non è costruire tanto, ma è costruire meglio
“Il tema non è costruire tanto, ma è costruire meglio!”
10/11/2018
Qui la Sostenibilità è un faro
Qui la Sostenibilità è un faro
19/11/2018

Il futuro dell’Arcipelago Italia.

Comunicato stampa

Il futuro dell’Arcipelago Italia.
Evento di chiusura del Padiglione Italia alla Biennale Architettura 2018.
Una giornata per tirare le fila e gettare le basi per il futuro di un viaggio attraverso le aree interne del paese, durato oltre un anno.
 

Venezia, 14 novembre 2018.Arcipelago Italia è un manifesto che vuole dare un contributo e un aiuto al Paese indicando possibili strade da percorrere per il rilancio dei territori interni e per dare valore e importanza all’architettura”. Così Mario Cucinella ha introdotto il tema del Padiglione Italia durante la presentazione stampa di febbraio 2018. È passato più di un anno dall’inizio del viaggio che ha portato, per sei mesi, l’Italia più segreta, più difficile ma anche più caparbia alla 16. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia, che sta ormai per concludersi.
Quale sarà allora il futuro per Arcipelago Italia? Se ne parlerà il 21 Novembre  durante la giornata di chiusura del Padiglione Italia che porterà l’attenzione sul ruolo centrale che i territori interni ricopriranno per lo sviluppo del paese, indagando ed approfondendo i temi emersi durante il “viaggio” attraverso la penisola. Un ulteriore passo verso la definizione di una visione, politica e architettonica, comune che possa guidarne lo sviluppo nei prossimi anni.

I lavori si apriranno alle 10.30 con la tavola rotonda “Le aree interne nelle città metropolitane”, evento organizzato da Arcipelago Italia in collaborazione con Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale). Al dibattito prenderanno parte esponenti istituzionali e non, attivi nel perseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile del paese.
Il dialogo, moderato da Fabio Renzi, segretario generale di Symbola Fondazione per le Qualità Italiane, metterà al centro della scena le aree interne ricadenti nel territorio delle Città Metropolitane e darà vita ad un dibattito sul governo del territorio nel riconoscimento delle peculiarità delle sue caratteristiche morfologiche e insediative.

Alle ore 14.00, verrà presentato il libro “L’altra Italia. Racconto per immagini delle aree interne del Paese” (Casa Editrice Johan & Levi) realizzato dal collettivo di fotografi documentaristi di Urban Reports, che hanno usato la fotografia “come un’arte che ci ha aiutato a capire meglio i luoghi durante il viaggio” dice il Curatore del Padiglione Italia.

La giornata proseguirà con l’evento di chiusura del Padiglione Italia, “Quale futuro per Arcipelago Italia? Una giornata per tirare le fila e gettare le basi per il futuro” che sarà un momento unico per valutare i risultati raggiunti durante i mesi della mostra e ragionare su come questo lavoro collettivo possa continuare anche dopo la chiusura.

Un palmarès d’eccellenze, moderato da Luca De Biase, giornalista e saggista Italiano, si susseguirà sul palco per dare corpo alla discussione. Tre i temi principali che saranno al centro del dibattito.

  • L’importanza centrale che la mobilità riveste nel contesto dei territori più remoti. Le infinite potenzialità che il rapporto tra nuove tecnologie e mondo dei trasporti potranno ricoprire nel mettere in connessione aree rurali con i centri metropolitani. Ne discutono Federico Parolotto, Senior Partner e Co-Fondatore di MIC Mobility In Chain con Marco Piuri, CEO Trenord.
  • Gli impatti del cambiamento climatico ed il possibile ruolo centrale che la ricerca iniziata con Arcipelago Italia potrà assumere nel definire possibili progettualità attraverso strategie di mitigazione e adattamento a tale fenomeno. Ne discutono Paola Mercogliano, Direttrice Divisione Regional Model CMCC con Ezio Micelli Docente presso l’Università Iuav di Venezia.
  • Il ruolo che l’architettura può avere per il rilancio dei territori in un contesto di cambiamento. Ne discutono Mario Cucinella Curatore del Padiglione Italia e Fondatore di MC Architects con Manuel Orazi, Storico dell’architettura.

Concludono la giornata di lavoro Mario Cucinella ed Ermete Realacci Presidente di Symbola Fondazione per le Qualità Italiane. L’obiettivo è portare sotto i riflettori del dibattito pubblico e politico proposte progettuali concrete per il futuro delle aree interne del paese, tema che non può e non deve avere un ruolo marginale.

Il viaggio non è finito. Comincia ora, comincia con la consapevolezza che questo Paese ha bisogno di cure e che dobbiamo lavorare sul nostro sistema urbano, unico al mondo. L’architettura può essere un decisivo strumento di rilancio dei territori interni, e deve tornare ad essere al centro della nostra cultura e del dibattito pubblico”. Mario Cucinella

 

Clicca Qui per scaricare il Comunicato stampa in PDF

 

Location:
Padiglione Italia
Biennale Architettura 2018, Arsenale, Venezia.

Contatti:
Staff Arcipelago Italia
mario.cucinella@arcipelagoitalia.it
Tel. 051 6313381

Condividi