Londra: Lecture ‘Creative Empathy’

Pubblicato
12 Sept 2016

Lettura
1 min


Mercoledì 21 settembre alle ore 19.00,  Mario Cucinella sarà ospite dell’evento organizzato da INTERNI Magazine e dall’Istututo Italiano di Cultura di Londra, con la lecture “Creative Empathy”.

C’è un netto divario tra ambizioni e realtà riguardo alla sostenibilità. La sostenibilità, come la immaginiamo, dovrebbe provenire da reti, dalle relazioni con i cittadini, da una cultura diffusa e condivisa, non solo dalla pianificazione finanziaria. Immaginare edifici sostenibili significa aprire un dialogo significativo con il clima e il sito.
Significa ripensare la relazione tra architettura e ingegneria, non solo in termini di soluzioni tecnologiche, ma anche in termini di sinergia creativa. Dobbiamo ricominciare a vedere la progettazione architettonica in un modo più complesso e interdisciplinare, concentrandoci sui suoi valori fondamentali, come il responsabilità sociale del nostro mestiere.

E non può esistere una vera sostenibilità senza una forte determinazione a difendere i diritti delle persone, per dare loro gli strumenti per vivere insieme in modo corretto. Dobbiamo sostituire la prospettiva tecnologica / prestazionale degli edifici con quella delle emozioni e il piacere di stare insieme in uno spazio condiviso. Dobbiamo pensare agli edifici con un alto livello di empatia: empatia creativa.

[…]

Gilda Bojardi, Direttore di INTERNI – Magazine of Interiors and Contemporary Design e Marco Delogu, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura parteciperanno alla lecture.

Modera Brian Ford, Professored Emerito dell’Univeristà di Notingham.

Mercoledì 21 settembre ore 19.00

Italian Cultural Institute

39 Belgrave Square, London SW1X8NX

I progetti presentati

[rev_slider alias=”empatia-creativa-progetti”][/rev_slider]

Notizie correlate

Tutte le nostre novità

Copyright 2022 MCA.