Ritorno al futuro: il mondo che verrà. Due giorni per individuare la strada della ripartenza

Pubblicato
15 Jun 2021

Lettura
2 min


Come superare la pandemia e trovare la strada per ripartire? Alla domanda, di stretta attualità, cercheranno di dare risposta i partecipanti al forum “Ritorno al futuro: il mondo che verrà”, che si terrà presso le Terme Bonifacio VIII di Fiuggi venerdì 18 giugno (dalle 17 alle 19.30) e sabato 19 (dalle 10 alle 13).

I big della politica nazionale, regionale e locale, insieme alle parti sociali e a esponenti del mondo dell’associazionismo e della cultura, saranno i protagonisti della due-giorni all’insegna della riflessione sulla strada che i territori devono intraprendere per partecipare alla grande trasformazione che l’Italia dovrà mettere in atto dopo la pandemia.

Mario Cucinella insieme ai ministri Mara Carfagna, Renato Brunetta, Stefano Patuanelli, Massimo Garavaglia, il sottosegretario al Ministero della transizione ecologica Ilaria Fontana, insieme al presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti e a tanti altri nomi della politica e dell’informazione, si confronteranno sulla necessità di cambiare gli stili di vita, la produzione energetica, la gestione delle risorse, la produzione agroalimentare e industriale, la mobilità, l’offerta turistica, la gestione degli spazi e tanto altro.

A moderare le due giornate saranno Andrea Pancani, Maria Elena Capitanio, Massimiliano Lenzi, Nunzia De Girolamo.

I lavori inizieranno alle ore 17 di venerdì 18 giugno. Con i saluti del sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini e di Guido D’Amico (membro del cda di Atf). Poi l’introduzione dell’onorevole Francesco Zicchieri. Quindi l’intervento del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Poi via ai convegni tematici.

Ore 17.30

  • Mara Carfagna – Ministro del Sud Progetti Risorse e Pnrr
  • Roberto Pella – Presidente onorario Anci: Problematicità dei Comuni in questa nuova fase del Paese
  • Padre Antonio Spadaro – Direttore Civiltà Cattolica: Tra tecnologia e umanità: la terza via
  • Ermete Realacci – Presidente Fondazione Symbola: La necessità di cambiare: sostenibilità, innovazione, bellezza

Ore 18.30

  • Renato Brunetta – Ministro Pubblica Amministrazione: La ricetta per la ripartenza dell’Italia
  • Ilaria Fontana – Sottosegretario Ministero Transizione Ecologica: I passi concreti per una transizione ecologica
  • Stefano Patuanelli – Ministro dell’Agricoltura: Ripartire dalle ricchezze della terra e dal rispetto dell’ambiente
  • Anna Tampieri – Scienziata – miglior innovatrice italiana: Tecnologia e innovazione
  • Mario Cucinella – Architetto: Reinventare gli spazi: come unire storia e cultura architettonica ala nuova fase di rinascita

Sabato 19 giugno, alle ore 10, i lavori riprenderanno con i saluti istituzionali di Simona Girolami, assessore al turismo, sviluppo economico, attività produttive e Acqua e Terme di Fiuggi. Quindi l’introduzione del senatore Massimo Ruspandini. La giornata sarà conclusa dall’intervento del ministro del turismo Massimo Garavaglia. Questo il tema: Risollevare le sorti del turismo dopo la pandemia: nuovi orizzonti. Prima sono previsti, tra gli altri, gli interventi del sindaco di Firenze Dario Nardella, del viceministro allo sviluppo economico Alessandra Todde, dell’assessore regionale Valentina Corrado e del consigliere regionale Sara Battisti.

Notizie correlate

Tutte le nostre novità

Copyright 2022 MCA.