Transforming Milano

Pubblicato
18 Aug 2020

Lettura
2 min


Dall’ultimo numero di MFL-Magazine For Living un focus sul capoluogo lombardo che riscrive il concetto di spazi pubblici: uffici, piazze e luoghi di intrattenimento puntano alla sostenibilità ambientale e a un nuovo umanesimo

Di Ilaria De Bartolomeis

Milano procede con la sua trasformazione urbana. Iniziata con Expo2015, oggi conosce una nuova fase che porta la città a diventare un modello in termini di progettazione di spazi pubblici. La pandemia globale ha, infatti, condotto a un necessario ripensamento delle abitudini e dei flussi per garantire una normalità in sicurezza e la chiave di lettura condivisa intreccia i temi della sostenibilità ambientale e quelli di un nuovo umanesimo.

Fra i molti che stanno sorgendo a Milano sono tre i grandi progetti che raccontano questa visione: l’eco-torre Unipol firmata da Mario Cucinella Architects, il progetto The portico di Bjarke Ingels Group […] e quelli del nuovo stadio interpretati da Manica/Sportium e da Populous.

«Fin dal Medioevo il nostro Paese si è definito in un’organizzazione di città a misura d’uomo, ognuna con la propria identità, produzione, cultura, con spazi pubblici insiti come luoghi di aggregazione. Oggi questo modello collettivo può essere applicato ai grandi progetti del futuro in un’ottica urbanistica umanizzata» ha spiegato Mario Cucinella. Ne è un esempio l’headquarter del Gruppo Unipol nella zona di Porta Nuova che prevede la realizzazione di un edificio ellittico, la cui forma accoglie un atrio di 75 metri di altezza che, sfruttando l’esposizione come opportunità energetica, diventa uno spazio di moderazione climatica e di condivisione.

A City Life, invece si aspetta l’inizio dei lavori di The portico, il progetto dello studio Big guidato da Bjarke Ingels che nel 2023 completerà il landscape disegnato da Isozaki, Liebeskind e Zaha Hadid. […]

Sotto i riflettori è anche l’area di San Siro con due proposte per il nuovo stadio che, per la prima volta, invece di raccogliere l’esperienza all’interno di un edificio chiuso, coinvolgono l’area circostante definendo un distretto fruibile tutto l’anno grazie ad attività commerciali, sportive e di intrattenimento […]

Articolo completo pubblicato su

Notizie correlate

Tutte le nostre novità

Copyright 2022 MCA.