Talk: Green Future. Il futuro dell’industria europea delle costruzioni è verde?

TEDxMilano: Il futuro sostenibile viene dal passato
28/09/2018
Nuove sfide per il futuro dell’architettura e delle aree interne
06/11/2018

Talk: Green Future. Il futuro dell’industria europea delle costruzioni è verde?

Giovedì 4 Ottobre 2018, 18.30 — 20.30 presso la Royal Academy of Art, Londra

Una discussione che esplora il futuro della sostenibilità nel settore delle costruzioni.
La presenza della natura nelle città di oggi viene ripensata e ridisegnata, creando nuovi e radicali scenari. Le città vengono colonizzate dall’architettura “verde” mentre gli architetti rispondono alla nostra crescente impronta ecologica. La società affronta una straordinaria sfida nel superare il nostro deficit ambientale e le soluzioni sostenibili per l’architettura hanno un ruolo cruciale in questo.
In questa discussione, l’architetto Mario Cucinella e l’ingegnere Giorgio Bignotti (consulente tecnico di Federlegno Arredo, l’associazione italiana dell’industria del legno e del mobile) esplorano una più ampia comprensione della sostenibilità e presentano le loro visioni di un’industria delle costruzioni più ecologica.

Cucinella interrogherà la nozione di sostenibilità come qualcosa che non si basa solo su preoccupazioni di bilancio, ma emerge dalle reti che ci circondano, dalle relazioni tra i cittadini, il clima e il concetto di luogo. Guarderà a come potremmo aver bisogno di ripensare gli edifici in modo che la relazione tra architettura e ingegneria si basi sulla forma e sulla materia, non solo sulla tecnologia. Quest’ultimo cambiamento dovrebbe portare la costruzione più vicino alla complessità della natura, piuttosto che all’artificio meccanico, e produrre edifici con un grado maggiore di empatia.

Bignotti offrirà una panoramica dell’evoluzione della costruzione del legno negli ultimi decenni e discuterà come può contribuire a creare un futuro più verde. Pur sostenendo che il futuro del settore delle costruzioni è indubbiamente ecologico, ha identificato il legno come il materiale che offre maggiori opportunità di innovazione e quindi ha il maggior potenziale per accelerare i cambiamenti nell’industria edilizia tradizionalmente conservatrice.

Il moderatore della serata sarà Hattie Hartman, Sustainability Editor presso l’Architects ‘Journal.
Questo evento è organizzato dall’Agenzia italiana per il commercio.

Per info Clicca Qui

 

Condividi