Milano Santa Giulia

Un ecosistema verde e blu che penetra nella rete urbana

Un quartiere connesso: la porta d’ingresso a sud di Milano

Milano Santa Giulia è una delle aree di rigenerazione urbana più importanti della città, promossa da Lendlease, e si pone quale cerniera fra il capoluogo lombardo e le provincie meridionali della regione, oltre a essere snodo di diversi sistemi territoriali: assi di collegamento (l’aeroporto di Linate, il sistema tangenziale e autostradale, la stazione FS dell’alta velocità di Rogoredo, le linee M3 e M4); infrastrutture territoriali (l’Ortomercato, l’ex macello, lo scalo ferroviario di Porta Romana); nuclei storici prevalentemente residenziali (Rogoredo); i “vuoti” urbani che rappresentano la riserva di spazi naturali dell’area metropolitana (Chiaravalle, il Parco Monluè, il fiume Lambro con il suo parco e il Parco Forlanini). Cardine del progetto è proprio il dialogo con il paesaggio: le infrastrutture della mobilità e del trasporto dell’intero quartiere si collegano agli spazi di verde urbano, alle aree destinate all’agricoltura nella zona sudest del territorio e ai corsi d’acqua. Si genera così un centro contemporaneo, innervato da spazi aperti e naturali, che da un lato sia rispettoso del tessuto urbano esistente a cui espandere il suo impatto rigenerativo, e che dall’altro sia connesso con il contesto circostante da cui ne assorbe proporzioni, morfologia e identità.

La foglia, le nervature, la linfa e gli assi portanti

Per il disegno urbano di Milano Santa Giulia l’ispirazione si ritrova nelle piante, nelle foglie e nelle loro nervature. Questi elementi sono assimilabili a ecosistemi perché trasmettono informazioni tra loro e rispondono agli stimoli esterni grazie alla percezione dell’ambiente; utilizzano meccanismi attivi e passivi sfruttando l’energia circostante che le portano a movimenti complessi ottimizzando l’adattamento a ciò che è esterno. Da questa suggestione si sviluppa il masterplan di Milano Santa Giulia: un brano di città che vive in relazione al contesto, un ecosistema che si sviluppa su due assi portanti che determinano lo spazio costruito dallo spazio verde.

La foglia, le nervature, la linfa e gli assi portanti

Per il disegno urbano di Milano Santa Giulia l’ispirazione si ritrova nelle piante, nelle foglie e nelle loro nervature. Questi elementi sono assimilabili a ecosistemi perché trasmettono informazioni tra loro e rispondono agli stimoli esterni grazie alla percezione dell’ambiente; utilizzano meccanismi attivi e passivi sfruttando l’energia circostante che le portano a movimenti complessi ottimizzando l’adattamento a ciò che è esterno. Da questa suggestione si sviluppa il masterplan di Milano Santa Giulia: un brano di città che vive in relazione al contesto, un ecosistema che si sviluppa su due assi portanti che determinano lo spazio costruito dallo spazio verde.

La foglia, le nervature, la linfa e gli assi portanti

Per il disegno urbano di Milano Santa Giulia l’ispirazione si ritrova nelle piante, nelle foglie e nelle loro nervature. Questi elementi sono assimilabili a ecosistemi perché trasmettono informazioni tra loro e rispondono agli stimoli esterni grazie alla percezione dell’ambiente; utilizzano meccanismi attivi e passivi sfruttando l’energia circostante che le portano a movimenti complessi ottimizzando l’adattamento a ciò che è esterno. Da questa suggestione si sviluppa il masterplan di Milano Santa Giulia: un brano di città che vive in relazione al contesto, un ecosistema che si sviluppa su due assi portanti che determinano lo spazio costruito dallo spazio verde.

La foglia, le nervature, la linfa e gli assi portanti

Per il disegno urbano di Milano Santa Giulia l’ispirazione si ritrova nelle piante, nelle foglie e nelle loro nervature. Questi elementi sono assimilabili a ecosistemi perché trasmettono informazioni tra loro e rispondono agli stimoli esterni grazie alla percezione dell’ambiente; utilizzano meccanismi attivi e passivi sfruttando l’energia circostante che le portano a movimenti complessi ottimizzando l’adattamento a ciò che è esterno. Da questa suggestione si sviluppa il masterplan di Milano Santa Giulia: un brano di città che vive in relazione al contesto, un ecosistema che si sviluppa su due assi portanti che determinano lo spazio costruito dallo spazio verde.

La foglia, le nervature, la linfa e gli assi portanti

La foglia, le nervature, la linfa e gli assi portanti

No items found.
01 di 00

01 di 00

La foglia, le nervature, la linfa e gli assi portanti

Per il disegno urbano di Milano Santa Giulia l’ispirazione si ritrova nelle piante, nelle foglie e nelle loro nervature. Questi elementi sono assimilabili a ecosistemi perché trasmettono informazioni tra loro e rispondono agli stimoli esterni grazie alla percezione dell’ambiente; utilizzano meccanismi attivi e passivi sfruttando l’energia circostante che le portano a movimenti complessi ottimizzando l’adattamento a ciò che è esterno. Da questa suggestione si sviluppa il masterplan di Milano Santa Giulia: un brano di città che vive in relazione al contesto, un ecosistema che si sviluppa su due assi portanti che determinano lo spazio costruito dallo spazio verde.

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

“Il masterplan di Milano Santa Giulia prende ispirazione dalle piante, dalle foglie e dalle loro venature: elementi che sono in scambio continuo con l’ambiente circostante e che si adattano al clima. Il disegno urbano si ispira a un ecosistema nel quale i percorsi organici agiscono come vene che nutrono l’intero sistema e i volumi costruiti si fondono con gli elementi naturali‍”

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

Il sistema degli spazi pubblici “l’armatura urbana”

Il progetto – per la cui area di intervento è prevista la registrazione al protocollo LEED Neighborhood Development -prevede un mix funzionale: cuore dell’intervento è un grande parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con attrezzature per lo sport e il tempo libero, attorno al quale si prevedono quattro importanti funzioni pubbliche (il Museo per Bambini, una seconda sede del Conservatorio di musica Giuseppe Verdi “il Bosco della Musica”, un’Arena per eventi e un’area commerciale di nuova generazione); servizi alle persone e alle imprese posti all’interno di edifici esistenti da conservare e al piano terreno di alcuni dei nuovi edifici, per la costruzione di una “rete” urbana a servizio non solo del nuovo quartiere ma anche della città che la accoglie.

Dal progetto emerge naturalmente un ordine geometrico, un insieme di assi dove i principali sono due: quello della “diagonale” a vocazione principalmente ciclo-pedonale e di trasporto pubblico che attraversa il parco e mette in connessione Piazza Tina Modotti con la porzione più a nord di Milano Santa Giulia; e l’asse pedonale fronte parco che costeggia il futuro grande lago. Sulla struttura di queste direttrici si innesta il disegno del “crescent” e dei boulevard urbani che compongono la trama urbana del quartiere, collegando un sistema di piazze e funzioni pubbliche con spazi aperti, viali alberati, strade residenziali e giardini.  Una città “compatta” dove la viabilità carrabile principale rimane quella di perimetro, adiacente alle aree a maggiore densità infrastrutturale, lontana dal cuore della vita urbana.

Il sistema degli spazi pubblici “l’armatura urbana”

Il progetto – per la cui area di intervento è prevista la registrazione al protocollo LEED Neighborhood Development -prevede un mix funzionale: cuore dell’intervento è un grande parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con attrezzature per lo sport e il tempo libero, attorno al quale si prevedono quattro importanti funzioni pubbliche (il Museo per Bambini, una seconda sede del Conservatorio di musica Giuseppe Verdi “il Bosco della Musica”, un’Arena per eventi e un’area commerciale di nuova generazione); servizi alle persone e alle imprese posti all’interno di edifici esistenti da conservare e al piano terreno di alcuni dei nuovi edifici, per la costruzione di una “rete” urbana a servizio non solo del nuovo quartiere ma anche della città che la accoglie.

Dal progetto emerge naturalmente un ordine geometrico, un insieme di assi dove i principali sono due: quello della “diagonale” a vocazione principalmente ciclo-pedonale e di trasporto pubblico che attraversa il parco e mette in connessione Piazza Tina Modotti con la porzione più a nord di Milano Santa Giulia; e l’asse pedonale fronte parco che costeggia il futuro grande lago. Sulla struttura di queste direttrici si innesta il disegno del “crescent” e dei boulevard urbani che compongono la trama urbana del quartiere, collegando un sistema di piazze e funzioni pubbliche con spazi aperti, viali alberati, strade residenziali e giardini.  Una città “compatta” dove la viabilità carrabile principale rimane quella di perimetro, adiacente alle aree a maggiore densità infrastrutturale, lontana dal cuore della vita urbana.

Il sistema degli spazi pubblici “l’armatura urbana”

Il progetto – per la cui area di intervento è prevista la registrazione al protocollo LEED Neighborhood Development -prevede un mix funzionale: cuore dell’intervento è un grande parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con attrezzature per lo sport e il tempo libero, attorno al quale si prevedono quattro importanti funzioni pubbliche (il Museo per Bambini, una seconda sede del Conservatorio di musica Giuseppe Verdi “il Bosco della Musica”, un’Arena per eventi e un’area commerciale di nuova generazione); servizi alle persone e alle imprese posti all’interno di edifici esistenti da conservare e al piano terreno di alcuni dei nuovi edifici, per la costruzione di una “rete” urbana a servizio non solo del nuovo quartiere ma anche della città che la accoglie.

Dal progetto emerge naturalmente un ordine geometrico, un insieme di assi dove i principali sono due: quello della “diagonale” a vocazione principalmente ciclo-pedonale e di trasporto pubblico che attraversa il parco e mette in connessione Piazza Tina Modotti con la porzione più a nord di Milano Santa Giulia; e l’asse pedonale fronte parco che costeggia il futuro grande lago. Sulla struttura di queste direttrici si innesta il disegno del “crescent” e dei boulevard urbani che compongono la trama urbana del quartiere, collegando un sistema di piazze e funzioni pubbliche con spazi aperti, viali alberati, strade residenziali e giardini.  Una città “compatta” dove la viabilità carrabile principale rimane quella di perimetro, adiacente alle aree a maggiore densità infrastrutturale, lontana dal cuore della vita urbana.

Il sistema degli spazi pubblici “l’armatura urbana”

Il progetto – per la cui area di intervento è prevista la registrazione al protocollo LEED Neighborhood Development -prevede un mix funzionale: cuore dell’intervento è un grande parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con attrezzature per lo sport e il tempo libero, attorno al quale si prevedono quattro importanti funzioni pubbliche (il Museo per Bambini, una seconda sede del Conservatorio di musica Giuseppe Verdi “il Bosco della Musica”, un’Arena per eventi e un’area commerciale di nuova generazione); servizi alle persone e alle imprese posti all’interno di edifici esistenti da conservare e al piano terreno di alcuni dei nuovi edifici, per la costruzione di una “rete” urbana a servizio non solo del nuovo quartiere ma anche della città che la accoglie.

Dal progetto emerge naturalmente un ordine geometrico, un insieme di assi dove i principali sono due: quello della “diagonale” a vocazione principalmente ciclo-pedonale e di trasporto pubblico che attraversa il parco e mette in connessione Piazza Tina Modotti con la porzione più a nord di Milano Santa Giulia; e l’asse pedonale fronte parco che costeggia il futuro grande lago. Sulla struttura di queste direttrici si innesta il disegno del “crescent” e dei boulevard urbani che compongono la trama urbana del quartiere, collegando un sistema di piazze e funzioni pubbliche con spazi aperti, viali alberati, strade residenziali e giardini.  Una città “compatta” dove la viabilità carrabile principale rimane quella di perimetro, adiacente alle aree a maggiore densità infrastrutturale, lontana dal cuore della vita urbana.

Il sistema degli spazi pubblici “l’armatura urbana”

Il sistema degli spazi pubblici “l’armatura urbana”

No items found.
01 di 00

01 di 00

Il sistema degli spazi pubblici “l’armatura urbana”

Il progetto – per la cui area di intervento è prevista la registrazione al protocollo LEED Neighborhood Development -prevede un mix funzionale: cuore dell’intervento è un grande parco urbano (il terzo di Milano per estensione), con attrezzature per lo sport e il tempo libero, attorno al quale si prevedono quattro importanti funzioni pubbliche (il Museo per Bambini, una seconda sede del Conservatorio di musica Giuseppe Verdi “il Bosco della Musica”, un’Arena per eventi e un’area commerciale di nuova generazione); servizi alle persone e alle imprese posti all’interno di edifici esistenti da conservare e al piano terreno di alcuni dei nuovi edifici, per la costruzione di una “rete” urbana a servizio non solo del nuovo quartiere ma anche della città che la accoglie.

Dal progetto emerge naturalmente un ordine geometrico, un insieme di assi dove i principali sono due: quello della “diagonale” a vocazione principalmente ciclo-pedonale e di trasporto pubblico che attraversa il parco e mette in connessione Piazza Tina Modotti con la porzione più a nord di Milano Santa Giulia; e l’asse pedonale fronte parco che costeggia il futuro grande lago. Sulla struttura di queste direttrici si innesta il disegno del “crescent” e dei boulevard urbani che compongono la trama urbana del quartiere, collegando un sistema di piazze e funzioni pubbliche con spazi aperti, viali alberati, strade residenziali e giardini.  Una città “compatta” dove la viabilità carrabile principale rimane quella di perimetro, adiacente alle aree a maggiore densità infrastrutturale, lontana dal cuore della vita urbana.

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

L’analisi climatica

L’analisi climatica iniziale delle ombre e della radiazione solare a scala urbana ha contribuito allo sviluppo di una matrice ambientale che ha permesso di identificare delle strategie ad hoc per le diverse aree. La modellazione degli edifici del masterplan, avvenuta attraverso l’orientamento e l’ottimizzazione della loro massa, ha permesso di controllare i guadagni solari diretti per massimizzare l’efficienza della produzione di energia rinnovabile e il riscaldamento interno degli edifici; allo stesso tempo ha consentito di sfruttare la ventilazione naturale che porterà maggior comfort agli ambienti esterni e interni.

L’analisi climatica

L’analisi climatica iniziale delle ombre e della radiazione solare a scala urbana ha contribuito allo sviluppo di una matrice ambientale che ha permesso di identificare delle strategie ad hoc per le diverse aree. La modellazione degli edifici del masterplan, avvenuta attraverso l’orientamento e l’ottimizzazione della loro massa, ha permesso di controllare i guadagni solari diretti per massimizzare l’efficienza della produzione di energia rinnovabile e il riscaldamento interno degli edifici; allo stesso tempo ha consentito di sfruttare la ventilazione naturale che porterà maggior comfort agli ambienti esterni e interni.

L’analisi climatica

L’analisi climatica iniziale delle ombre e della radiazione solare a scala urbana ha contribuito allo sviluppo di una matrice ambientale che ha permesso di identificare delle strategie ad hoc per le diverse aree. La modellazione degli edifici del masterplan, avvenuta attraverso l’orientamento e l’ottimizzazione della loro massa, ha permesso di controllare i guadagni solari diretti per massimizzare l’efficienza della produzione di energia rinnovabile e il riscaldamento interno degli edifici; allo stesso tempo ha consentito di sfruttare la ventilazione naturale che porterà maggior comfort agli ambienti esterni e interni.

L’analisi climatica

L’analisi climatica iniziale delle ombre e della radiazione solare a scala urbana ha contribuito allo sviluppo di una matrice ambientale che ha permesso di identificare delle strategie ad hoc per le diverse aree. La modellazione degli edifici del masterplan, avvenuta attraverso l’orientamento e l’ottimizzazione della loro massa, ha permesso di controllare i guadagni solari diretti per massimizzare l’efficienza della produzione di energia rinnovabile e il riscaldamento interno degli edifici; allo stesso tempo ha consentito di sfruttare la ventilazione naturale che porterà maggior comfort agli ambienti esterni e interni.

L’analisi climatica

L’analisi climatica

No items found.
01 di 00

01 di 00

L’analisi climatica

L’analisi climatica iniziale delle ombre e della radiazione solare a scala urbana ha contribuito allo sviluppo di una matrice ambientale che ha permesso di identificare delle strategie ad hoc per le diverse aree. La modellazione degli edifici del masterplan, avvenuta attraverso l’orientamento e l’ottimizzazione della loro massa, ha permesso di controllare i guadagni solari diretti per massimizzare l’efficienza della produzione di energia rinnovabile e il riscaldamento interno degli edifici; allo stesso tempo ha consentito di sfruttare la ventilazione naturale che porterà maggior comfort agli ambienti esterni e interni.

Shading buildings mass
Image alt text caption
Evapotranspiration of plants
Image alt text caption
Evaporative cooling
Image alt text caption
No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

Cliente
Lendlease
Luogo
Milano, Italia
Anno
2019
Tipologia
Mixed-use Building
Categoria
Masterplan
Area
ca 650.000 mq
Stato
In Corso

Progetto

Mario Cucinella Architects

Team di Progetto

Site Managers

Mario Cucinella

Progetti in primo piano
,
,
,
Mario Cucinella
Mario Cucinella
Project Director

Valentina Grasso

Valentina Grasso è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Dopo la laurea con lode presso la Facoltà di Architettura di Reggio Calabria nel 2012, è stata assistente alla didattica per diversi studi di progettazione architettonica e urbana, e ricercatrice presso l'Istituto Internazionale di Architettura a Lugano, in Svizzera, dove è stata coautrice di una pubblicazione. Nel 2018 ha inoltre conseguito un Executive Master in Project Management a Milano.

Durante la sua carriera ha lavorato per diversi studi internazionali, dove ha maturato esperienza in progetti strategici e multidisciplinari a diverse scale, dalle nuove realizzazioni alla rigenerazione di complessi storici e urbani, affinando le proprie competenze progettuali, gestionali e relazionali. Ha guidato con competenza progetti complessi in contesti nazionali e internazionali di alto livello, seguendoli dalla fase concettuale alla realizzazione.

Progetti in primo piano
Project Manager
,
Project Director
,
,
Valentina Grasso
Valentina Grasso
Atelier Unit Director, Design Leader

Michele Olivieri

Michele Olivieri lavora come Atelier Unit Director e Design Leader da Mario Cucinella Architects.

È specializzato in progettazione urbana sostenibile ed è esperto di progettazione integrata, architettura, ingegneria e architettura del paesaggio.

Dal 2003 al 2004 studia Urbanistica e Industrial Design nella città di Curitiba, in Brasile, presso la Pontificia Università Cattolica del Paranà, e lavora presso il prestigioso Istituto di Pianificazione e Ricerca Urbana a Cutiriba, Brasile. Nel 2005 si laurea in architettura presso la Facoltà di Ferrara.

Dal 2006 al 2010, svolge attività di ricerca per l’Università di Ferrara e Venezia (IUAV), ottenendo un dottorato in Tecnologia dell’Architettura con la tesi “Vegetazione sulla costruzione di facciate per il controllo del microclima”.

Dal 2008 collabora con Mario Cucinella Architects, prendendo parte a numerosi progetti di riqualificazione urbana su larga scala, edifici ad elevate performance energetiche e strutture ospedaliere.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Design Leader
,
,
Design Director
Michele Olivieri
Michele Olivieri
Design Manager

Stefano Massa

Progetti in primo piano
Team Member
,
Design Leader
,
,
Project Leader
Stefano Massa
Stefano Massa
Project Leader

Antonio Nardozzi

Antonio Nardozzi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Trieste, consegue la laurea in Architettura presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2006, dopo la laurea, si trasferisce a Barcellona, in Spagna, dove lavora presso rinomati studi internazionali, contribuendo allo sviluppo di importanti progetti di trasformazione della città come il waterfront con il nuovo porto, auditorium e ospedali. Nel 2009 si trasferisce a Roma dove collabora con un prestigioso studio italiano come design leader e project manager, partecipando allo sviluppo di numerosi progetti e concorsi internazionali. Fa parte del Team MCA dal 2018.

Esperto di progettazione architettonica integrata di progetti complessi, si distingue per la sua cura per i dettagli e l'abilità di implementare un approccio progettuale completo su diverse scale, dalla micro alla macro.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Antonio Nardozzi
Antonio Nardozzi
Project Leader

Caterina Corsi

Caterina Corsi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Dopo aver conseguito la laurea in Architettura presso l'Università Roma Tre, ha affinato le sue competenze conseguendo un Master presso la Eindhoven University of Technology (TU/e), nei Paesi Bassi. Dopo il percorso accademico, ha conseguito il titolo professionale attraverso il programma BEP e ha maturato esperienza pratica lavorando 5 anni in un'azienda di fama internazionale. Dopo 8 anni all’estero, è entrata a far parte del team MCA nel settembre 2021.

Il suo interesse per l'architettura si concentra in particolare sulle strategie di conservazione e sull'integrazione di nuovi edifici; nel corso della sua carriera è passata al ruolo di project leader, supervisionando i processi di progettazione, gestendo team di lavoro e interfacciandosi tra clienti e relazioni amministrative per raggiungere gli obiettivi di progetto.

Progettista creativa ed esperta, la sua attenzione si concentra sullo sviluppo di progetti su larga scala che rispondono a diverse esigenze programmatiche, tra cui spazi residenziali, uffici, ospitalità e spazi legati all'arte come musei e strutture espositive.

Progetti in primo piano
Project Leader
,
,
,
Caterina Corsi
Caterina Corsi
Project Director, Architect Coordinator

Marco Gazzola

Marco è architetto e lavora come Design Manager e Architects Coordinator presso la sede di Milano di Mario Cucinella Architects. È specializzato in progettazione a scala urbana e di edifici complessi.

Si è laureato in Architettura per la Sostenibilità all’Università IUAV di Venezia.

Dal 2010 al 2020 ha lavorato come architetto e capo progetto presso studi professionali di progettazione urbana e architettonica nei Paesi Bassi. Ha guidato progetti in Europa, Cina e Asia Sud Orientale, in ambiti culturali internazionali che richiedevano lo sviluppo di proposte progettuali e strategie di progettazione sostenibile altamente contestualizzate. I progetti hanno spesso richiesto attività di ricerca e l’attuazione di specifici strumenti di comunicazione.

Nel 2022 si è unito a Mario Cucinella Architects e da allora ha lavorato su progetti nell’area metropolitana di Milano e all’estero, che hanno richiesto salti di scala tra l’urbano e l’architettonico. Il suo lavoro prevede il coordinamento di team di consulenti interdisciplinari, così da sviluppare le strategie di progettazione più adatte.

Come Architects Coordinator dello studio di Milano, prende parte ad eventi e tiene presentazioni circa pensiero e opere di Mario Cucinella Architects.

Progetti in primo piano
Project Leader
,
,
,
Marco Gazzola
Marco Gazzola
R&D

Andrea Rossi

Progetti in primo piano
R&D
,
Project Director
,
,
Team Member
Andrea Rossi
Andrea Rossi
Project Manager

Maria Persichella

Progetti in primo piano
Project Director
,
Team Member
,
,
Project Leader
Maria Persichella
Maria Persichella
Senior Architect

Kseniya Shkroban

Progetti in primo piano
Team Member
,
Senior Architect
,
,
Architect
Kseniya Shkroban
Kseniya Shkroban
Engineer, Computational Design Expert

Marcello Michelini

Marcello Michelini lavora come ingegnere e Computational Design Expert da Mario Cucinella Architects.

Si è laureato presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna nel 2020 con una tesi sull'applicazione di algoritmi stigmergici nel campo dell'architettura. Dopo la laurea, ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali di progettazione, specializzandosi nella modellazione parametrica e nella gestione di geometrie complesse.

Dal 2021 collabora stabilmente con Mario Cucinella Architects come Computational Design Expert. All'interno dello studio ha lavorato a diverse fasi della progettazione, dai concept ai disegni esecutivi. Nel suo ruolo ha un focus sull’utilizzo di tecniche avanzate di design computazionale per creare modelli 3D complessi e dinamici, la generazione di soluzioni progettuali innovative attraverso l’analisi e la gestione dei dati di progetto.

Dal 2023 tiene il corso di Digital & Parametric Design del master Sustainable Architecture and Design di SOS-School of Sustainability.

Progetti in primo piano
Engineer
,
Computational Design Expert
,
,
Engineer, Computational Design Expert
Marcello Michelini
Marcello Michelini
Team Member

Roberto Capuzzello

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Roberto Capuzzello
Roberto Capuzzello
BIM Specialist

Mariangela Toscano

Progetti in primo piano
BIM Specialist
,
Team Member
,
,
Architect
Mariangela Toscano
Mariangela Toscano
Team Member

Irene Giglio

Progetti in primo piano
R&D
,
MCA
,
,
Architect
Irene Giglio
Irene Giglio
Design Leader

Tommaso Bettini

Nicola Tommaso Bettini lavora come Design Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, ha studiato alla FAF - Facoltà di Architettura Ferrara e successivamente alla Aarhus School of Architecture, in Danimarca. Si laurea nel 2000, e tra il 1996 e il 2006 collabora con diversi studi internazionali in Italia, Danimarca e Portogallo.

Nel 2007 avvia il proprio studio con sede a Bologna, dove porta avanti progetti sia pubblici che privati ottenendo prestigiosi riconoscimenti in concorsi internazionali. Inoltre, tra il 2009 e il 2011 è stato assistente al corso di Architettura tecnica presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna.

Progetti in primo piano
Design Director
,
Design Leader
,
,
Architect
Tommaso Bettini
Tommaso Bettini
Architect

Giorgia Castelli

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Giorgia Castelli
Giorgia Castelli
Project Leader

Luca Tiozzo

Luca Tiozzo è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, è ingegnere specializzato in progettazione architettonica e urbana, con particolare riferimento alla realizzazione di gare e concorsi internazionali.

Ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura nel 2018 presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, dopo aver sostenuto il tirocinio all’estero presso un importante studio internazionale a Rotterdam, Paesi Bassi. Ha sviluppato un progetto di tesi relativo alla riqualificazione delle Valli di Comacchio (Ferrara), tramite interventi leggeri sia a scala urbanistica che architettonica.

Dal 2018 collabora con MCA, confrontandosi con progetti internazionali di diversa dimensione e caratura, spaziando dalla fase iniziale di concept fino a quelle di sviluppo progettuale definitivo ed esecutivo. Utilizza software parametrici di modellazione 3D, sia nella definizione del massing di partenza che nello sviluppo di elementi di dettaglio nelle fasi successive.

Progetti in primo piano
Design Manager
,
Project Leader
,
,
Architect
Luca Tiozzo
Luca Tiozzo
Project Leader

Gregorio Pistolesi

Gregorio Pistolesi è un architetto specializzato nella progettazione urbana e di edifici complessi, e lavora come Design Manager da Mario Cucinella Architects.

Nell'ambito delle sue responsabilità professionali, ha supervisionato l'evoluzione delle varie fasi progettuali, concentrandosi sui processi di sviluppo urbano e sull'analisi delle tipologie architettoniche necessarie per la riqualificazione del territorio, con particolare attenzione alla progettazione formale e funzionale.

Ha conseguito la laurea in Architettura e Progettazione Architettonica presso il Politecnico di Milano nel 2019, con una specializzazione in Architettura e Progettazione Urbana. La sua tesi, intitolata "Shanghai Cinema Factory: stratificazioni urbane e architettoniche", rappresenta un progetto teorico e architettonico volto a ravvivare l'area del Bund di Shanghai attraverso la progettazione di una scuola/fabbrica cinematografica, che richiama la storica tradizione cinese del cinema d'autore.

Fino al 2022, ha collaborato con diversi studi di architettura nel Mittel-Europa, specializzati nella riqualificazione urbana di aree industriali e storiche in Belgio, Olanda, Germania e Svizzera. Durante tale esperienza, ha contribuito alla formulazione di ipotesi innovative per la trasformazione del paesaggio urbano e industriale, al fine di integrarlo armoniosamente con l'evoluzione naturale della città. Gregorio ha dimostrato un profondo interesse per le tematiche connesse alla progettazione architettonica in tutte le sue fasi, prestando particolare attenzione alla coerenza estetica, alle variazioni tipologiche e alla morfologia urbana.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Gregorio Pistolesi
Gregorio Pistolesi
Architect

Federica Cassani

Federica Cassani lavora come Architetto da Mario Cucinella Architects.

Ha studiato Architettura all'Università di Bologna, dove si è laureata con lode con una tesi sulla riqualificazione dell'area della stazione di Bari, trasformata in un parco pensile che diventa contenitore di flussi urbani e uno spazio per la comunità.

Nel 2020 ha svolto uno stage presso un noto studio a Granada, in Spagna, dove ha contribuito a diversi progetti e pubblicazioni per la XVII Biennale di Architettura di Venezia.

Prima di entrare a far parte del team MCA, Federica ha lavorato presso diversi studi, maturando una solida esperienza nella pianificazione di progetti internazionali, soprattutto in fase di progettazione e di concorso.

A partire dalla tesi di laurea fino alle successive collaborazioni, ha approfondito temi legati al masterplanning e alla progettazione a media/grande scala, con particolare attenzione alla sostenibilità e alla progettazione parametrica. Collabora con MCA dal 2022.

Progetti in primo piano
Architect
,
,
,
Federica Cassani
Federica Cassani
R&D

Valentina Porceddu

Progetti in primo piano
R&D
,
Team Member
,
,
R&D Unit Manager
Valentina Porceddu
Valentina Porceddu
R&D

Elena Biason

Progetti in primo piano
R&D
,
R&D/Team Member
,
,
Team Member
Elena Biason
Elena Biason
Senior R&D Specialist

Monica Palladino

Monica Palladino è Senior R&D Specialist da Mario Cucinella Architects.

Architetto ed esperta ambientale, fa parte della Unit di Ricerca e Sviluppo (R&D). Si laurea nel 2019 in Architettura presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II con una tesi sulla progettazione ambientale per i cambiamenti climatici, attraverso una particolare attenzione alle strategie ambientali per il comfort degli utenti. Nello stesso anno frequenta SOS – School of Sustainability, investigando il campo della progettazione sostenibile ed integrata, spaziando da tematiche ambientali, sociali e di processi partecipativi, nonché di economia circolare.

Nel 2020 inizia la sua collaborazione con MCA, dapprima su un progetto per la rigenerazione urbana, per poi entrare a far parte della Unit R&D. Monica si occupa prevalentemente di supportare i progetti dal punto di vista del loro impatto ambientale e sociale con l’integrazione della progettazione parametrica, di sviluppo di simulazioni ambientali, e di progetti di ricerca legati alla sfera climatica e al comfort dell’utente.

Progetti in primo piano
R&D
,
Senior R&D Specialist
,
,
R&D Specialist
Monica Palladino
Monica Palladino
Team Member

Fabrizio Bonatti

Progetti in primo piano
Team Member
,
BIM Manager
,
,
Fabrizio Bonatti
Fabrizio Bonatti
BIM Unit Manager

Laura Tiburzi

Progetti in primo piano
BIM Manager
,
BIM Coordinator
,
,
Laura Tiburzi
Laura Tiburzi
Visual Unit Manager

Alessia Monacelli

Alessia Monacelli lavora come Visual Artist Coordinator da Mario Cucinella Architects.

È specializzata nella modellazione 3D, nella visualizzazione CGI di architettura e nella gestione di gruppi di lavoro.

Nel 2013 si diploma presso la LABA (Libera Accademia di Belle Arti di Firenze) nel Corso di Design, approfondendo materie come Eco-Design, Interior, Industrial e Communication Design.

Durante gli studi si appassiona al mondo della visualizzazione 3D e computer grafica e affina le sue competenze frequentando diversi corsi di specializzazione.

Nel 2016 completa il Master in Design dei Sistemi presso l’ISIA di Roma, viaggia in Giappone per un progetto internazionale presso l’Università di Chiba e collabora con diverse aziende internazionali. Dal 2016 collabora con MCA, dove avvia la Visual Unit.

Progetti in primo piano
Visual Artist Coordinator
,
Visual Unit Manager
,
,
Alessia Monacelli
Alessia Monacelli
Senior Visual Artist Specialist, Photographer

Walter Vecchio

Walter Vecchio è ingegnere, Senior Visual Artist Specialist e fotografo da Mario Cucinella Architects.

Nato a Catania, ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura presso l'Università di Catania con la tesi "Armonie Nascoste”, incentrata sul parallelismo tra architettura e musica esplorando un metodo per convertire le facciate architettoniche in partiture e melodie musicali.

Dopo gli studi, ha svolto un tirocinio all'estero a Vienna, in Austria, dove ha acquisito esperienza su diverse fasi di progetto. In seguito, ha lavorato per un'agenzia di visualizzazione a Milano, dove ha sviluppato solide competenze nel campo della visualizzazione architettonica.

Nel 2019 è entrato a far parte della Visual Unit di MCA, lavorando ad alcuni dei più prestigiosi progetti e concorsi dell'azienda.

Spinto da una grande passione per la fotografia e da una continua ricerca, la sua foto intitolata "Change of Perspective", della DC Tower di Dominique Perrault, è stata selezionata come menzione speciale nella categoria Exterior Photograph degli Architizer Vision Awards nel settembre 2023.

Progetti in primo piano
Visual Artist
,
Senior Visual Artist Specialist
,
,
Walter Vecchio
Walter Vecchio
Visual Artist

Luca Gambini

Progetti in primo piano
Visual Artist
,
Visual Artist Specialist
,
,
Luca Gambini
Luca Gambini
Visual Artist Specialist

Gianlorenzo Petrini

Gianlorenzo Petrini è Architetto e lavora come Visual Artist Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nato a Gubbio, ha conseguito la Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura presso l'Università degli Studi di Perugia nel 2018.

Dopo la Laurea ha deciso di concentrare la sua ricerca nell'ambito della visualizzazione architettonica e ha conseguito il Master "MADI" presso lo IUAV di Venezia, dove ha potuto approfondire le sue competenze sulla modellazione 3D, rendering e videoanimazione.

In seguito al master si è trasferito a Rotterdam dove è stato selezionato come tirocinante/assistant visualizer presso un importante studio di architettura olandese, sviluppando e affinando le sue competenze nella produzione di render per progetti internazionali. Nel 2020 ha partecipato al concorso internazionale di Architizer "one rendering challenge” ottenendo il riconoscimento per essere stato finalista tra le 10 migliori immagini della competizione con il progetto “House in the water".

Dal 2021 collabora con lo studio MCA come Visual Artist Specialist, prendendo parte ai progetti in varie fasi, dal concept all'esecutivo.

Progetti in primo piano
Visual Artist Specialist
,
Visual Artist
,
,
Gianlorenzo Petrini
Gianlorenzo Petrini
Modeling Unit Manager

Yuri Costantini

Architetto e modellista, ha conseguito la laurea in architettura nel 2005 allo IUAV di Venezia, dopo aver trascorso un anno all'École Nationale Supérieure d'architecture et de paysage de Lille in Francia.

La sua esperienza inizia nel 1999 in un laboratorio di modellismo, dove lavorerà fino al 2010.

Dal 2001 al 2005 collabora con uno studio internazionale di Venezia, realizzando modelli per edifici e prodotti di design.

Dal 2011 lavora presso lo studio Mario Cucinella Architects di Bologna come Modeling Unit Manager, occupandosi della realizzazione dei modelli dello Studio come headquarters, ospedali, scuole, musei e grandi progetti di rigenerazione urbana.

Dal 2022 è docente del corso di Modellismo presso il Dipartimento di Design del Prodotto dell'Accademia di Bologna.

Tra i suoi lavori più importanti: l’Ospedale San Raffaele, l’Headquarters Gruppo Unipol, il Polo Universitario della Valle D’Aosta, il Masterplan di MIND – Milano Innovation District e quelli di Milano Santa Giulia e SeiMilano.

Progetti in primo piano
Model Maker
,
Model Maker Coordinator
,
,
Team Member
Yuri Costantini
Yuri Costantini
Modeling Specialist

Antonino Cucinella

Antonino Cucinella lavora come Modeling Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nato a Palermo, ha frequentato il Liceo Artistico e nel 2018 si è laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Palermo con una tesi in progettazione e restauro dal titolo “Belice Anno Zero, Conservazione e fruizione dei ruderi di Poggioreale”.

Dopo l’università, interessato da sempre a temi come la sostenibilità, la tecnologia e la ricerca, ha maturato esperienza professionale all’interno dello studio MCA, inizialmente come stagista, lavorando a progetti e allestimenti, per poi entrare a far parte del team dello studio come architetto dal 2018. Nel 2021 entra a far parte della Unit Modellisti ricoprendo il ruolo di Modeling Specialist, dove si occupa della realizzazione dei modelli architettonici dei progetti più rilevanti dello studio a supporto della progettazione.

La sua passione per l'arte e l'architettura, alimentata dalla sua formazione e dalle sue esperienze professionali, lo ha portato a coltivare le forme d'arte della pittura, della scultura e del disegno.

Progetti in primo piano
Model Maker
,
Team Member
,
,
Modeling Specialist
Antonino Cucinella
Antonino Cucinella
Modeling Specialist

Eugenio Armando De Nicola

Eugenio Armando De Nicola lavora come Modeling Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nato a Nocera Inferiore (Salerno), ha conseguito la laurea magistrale in Architettura nel 2012, con un progetto finale sul restauro di un centro storico nel Parco Nazionale del Cilento.

Nel marzo 2015 ha conseguito il Master di II livello "Processi costruttivi sostenibili" presso l'Università IUAV di Venezia. Nel 2014 ha frequentato uno stage presso lo studio Mario Cucinella Architects di Bologna, mentre tra il 2015 e il 2016 ha condotto attività di ricerca per l'Università degli Studi di Napoli “Federico II” sul recupero di paesaggi e architetture rurali in Campania e sulla progettazione di prototipi NZEB in climi mediterranei. Successivamente, ha partecipato come architetto libero professionista al concorso internazionale EUROPAN14, progettando un masterplan per un'area industriale ad Amiens, in Francia.

Nel 2018 ha acquistato la sua prima stampante 3D, concretizzando la sua passione per il modellismo e la prototipazione.

Dal 2020 lavora come modellista e specialista di tecnologie di produzione additiva e modellazione 3D presso Mario Cucinella Architects.

Progetti in primo piano
Competition Team
,
Model Maker
,
,
Modeling Specialist
Eugenio Armando De Nicola
Eugenio Armando De Nicola
Site Managers

Mario Cucinella

Progetti in primo piano
,
,
,
Mario Cucinella
Mario Cucinella
Project Director

Valentina Grasso

Valentina Grasso è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Dopo la laurea con lode presso la Facoltà di Architettura di Reggio Calabria nel 2012, è stata assistente alla didattica per diversi studi di progettazione architettonica e urbana, e ricercatrice presso l'Istituto Internazionale di Architettura a Lugano, in Svizzera, dove è stata coautrice di una pubblicazione. Nel 2018 ha inoltre conseguito un Executive Master in Project Management a Milano.

Durante la sua carriera ha lavorato per diversi studi internazionali, dove ha maturato esperienza in progetti strategici e multidisciplinari a diverse scale, dalle nuove realizzazioni alla rigenerazione di complessi storici e urbani, affinando le proprie competenze progettuali, gestionali e relazionali. Ha guidato con competenza progetti complessi in contesti nazionali e internazionali di alto livello, seguendoli dalla fase concettuale alla realizzazione.

Progetti in primo piano
Project Manager
,
Project Director
,
,
Valentina Grasso
Valentina Grasso
Atelier Unit Director, Design Leader

Michele Olivieri

Michele Olivieri lavora come Atelier Unit Director e Design Leader da Mario Cucinella Architects.

È specializzato in progettazione urbana sostenibile ed è esperto di progettazione integrata, architettura, ingegneria e architettura del paesaggio.

Dal 2003 al 2004 studia Urbanistica e Industrial Design nella città di Curitiba, in Brasile, presso la Pontificia Università Cattolica del Paranà, e lavora presso il prestigioso Istituto di Pianificazione e Ricerca Urbana a Cutiriba, Brasile. Nel 2005 si laurea in architettura presso la Facoltà di Ferrara.

Dal 2006 al 2010, svolge attività di ricerca per l’Università di Ferrara e Venezia (IUAV), ottenendo un dottorato in Tecnologia dell’Architettura con la tesi “Vegetazione sulla costruzione di facciate per il controllo del microclima”.

Dal 2008 collabora con Mario Cucinella Architects, prendendo parte a numerosi progetti di riqualificazione urbana su larga scala, edifici ad elevate performance energetiche e strutture ospedaliere.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Design Leader
,
,
Design Director
Michele Olivieri
Michele Olivieri
Design Manager

Stefano Massa

Progetti in primo piano
Team Member
,
Design Leader
,
,
Project Leader
Stefano Massa
Stefano Massa
Project Leader

Antonio Nardozzi

Antonio Nardozzi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Trieste, consegue la laurea in Architettura presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2006, dopo la laurea, si trasferisce a Barcellona, in Spagna, dove lavora presso rinomati studi internazionali, contribuendo allo sviluppo di importanti progetti di trasformazione della città come il waterfront con il nuovo porto, auditorium e ospedali. Nel 2009 si trasferisce a Roma dove collabora con un prestigioso studio italiano come design leader e project manager, partecipando allo sviluppo di numerosi progetti e concorsi internazionali. Fa parte del Team MCA dal 2018.

Esperto di progettazione architettonica integrata di progetti complessi, si distingue per la sua cura per i dettagli e l'abilità di implementare un approccio progettuale completo su diverse scale, dalla micro alla macro.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Antonio Nardozzi
Antonio Nardozzi
Project Leader

Caterina Corsi

Caterina Corsi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Dopo aver conseguito la laurea in Architettura presso l'Università Roma Tre, ha affinato le sue competenze conseguendo un Master presso la Eindhoven University of Technology (TU/e), nei Paesi Bassi. Dopo il percorso accademico, ha conseguito il titolo professionale attraverso il programma BEP e ha maturato esperienza pratica lavorando 5 anni in un'azienda di fama internazionale. Dopo 8 anni all’estero, è entrata a far parte del team MCA nel settembre 2021.

Il suo interesse per l'architettura si concentra in particolare sulle strategie di conservazione e sull'integrazione di nuovi edifici; nel corso della sua carriera è passata al ruolo di project leader, supervisionando i processi di progettazione, gestendo team di lavoro e interfacciandosi tra clienti e relazioni amministrative per raggiungere gli obiettivi di progetto.

Progettista creativa ed esperta, la sua attenzione si concentra sullo sviluppo di progetti su larga scala che rispondono a diverse esigenze programmatiche, tra cui spazi residenziali, uffici, ospitalità e spazi legati all'arte come musei e strutture espositive.

Progetti in primo piano
Project Leader
,
,
,
Caterina Corsi
Caterina Corsi
Project Director, Architect Coordinator

Marco Gazzola

Marco è architetto e lavora come Design Manager e Architects Coordinator presso la sede di Milano di Mario Cucinella Architects. È specializzato in progettazione a scala urbana e di edifici complessi.

Si è laureato in Architettura per la Sostenibilità all’Università IUAV di Venezia.

Dal 2010 al 2020 ha lavorato come architetto e capo progetto presso studi professionali di progettazione urbana e architettonica nei Paesi Bassi. Ha guidato progetti in Europa, Cina e Asia Sud Orientale, in ambiti culturali internazionali che richiedevano lo sviluppo di proposte progettuali e strategie di progettazione sostenibile altamente contestualizzate. I progetti hanno spesso richiesto attività di ricerca e l’attuazione di specifici strumenti di comunicazione.

Nel 2022 si è unito a Mario Cucinella Architects e da allora ha lavorato su progetti nell’area metropolitana di Milano e all’estero, che hanno richiesto salti di scala tra l’urbano e l’architettonico. Il suo lavoro prevede il coordinamento di team di consulenti interdisciplinari, così da sviluppare le strategie di progettazione più adatte.

Come Architects Coordinator dello studio di Milano, prende parte ad eventi e tiene presentazioni circa pensiero e opere di Mario Cucinella Architects.

Progetti in primo piano
Project Leader
,
,
,
Marco Gazzola
Marco Gazzola
R&D

Andrea Rossi

Progetti in primo piano
R&D
,
Project Director
,
,
Team Member
Andrea Rossi
Andrea Rossi
Project Manager

Maria Persichella

Progetti in primo piano
Project Director
,
Team Member
,
,
Project Leader
Maria Persichella
Maria Persichella
Senior Architect

Kseniya Shkroban

Progetti in primo piano
Team Member
,
Senior Architect
,
,
Architect
Kseniya Shkroban
Kseniya Shkroban
Engineer, Computational Design Expert

Marcello Michelini

Marcello Michelini lavora come ingegnere e Computational Design Expert da Mario Cucinella Architects.

Si è laureato presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna nel 2020 con una tesi sull'applicazione di algoritmi stigmergici nel campo dell'architettura. Dopo la laurea, ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali di progettazione, specializzandosi nella modellazione parametrica e nella gestione di geometrie complesse.

Dal 2021 collabora stabilmente con Mario Cucinella Architects come Computational Design Expert. All'interno dello studio ha lavorato a diverse fasi della progettazione, dai concept ai disegni esecutivi. Nel suo ruolo ha un focus sull’utilizzo di tecniche avanzate di design computazionale per creare modelli 3D complessi e dinamici, la generazione di soluzioni progettuali innovative attraverso l’analisi e la gestione dei dati di progetto.

Dal 2023 tiene il corso di Digital & Parametric Design del master Sustainable Architecture and Design di SOS-School of Sustainability.

Progetti in primo piano
Engineer
,
Computational Design Expert
,
,
Engineer, Computational Design Expert
Marcello Michelini
Marcello Michelini
Team Member

Roberto Capuzzello

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Roberto Capuzzello
Roberto Capuzzello
BIM Specialist

Mariangela Toscano

Progetti in primo piano
BIM Specialist
,
Team Member
,
,
Architect
Mariangela Toscano
Mariangela Toscano
Team Member

Irene Giglio

Progetti in primo piano
R&D
,
MCA
,
,
Architect
Irene Giglio
Irene Giglio
Design Leader

Tommaso Bettini

Nicola Tommaso Bettini lavora come Design Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, ha studiato alla FAF - Facoltà di Architettura Ferrara e successivamente alla Aarhus School of Architecture, in Danimarca. Si laurea nel 2000, e tra il 1996 e il 2006 collabora con diversi studi internazionali in Italia, Danimarca e Portogallo.

Nel 2007 avvia il proprio studio con sede a Bologna, dove porta avanti progetti sia pubblici che privati ottenendo prestigiosi riconoscimenti in concorsi internazionali. Inoltre, tra il 2009 e il 2011 è stato assistente al corso di Architettura tecnica presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna.

Progetti in primo piano
Design Director
,
Design Leader
,
,
Architect
Tommaso Bettini
Tommaso Bettini
Architect

Giorgia Castelli

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Giorgia Castelli
Giorgia Castelli
Project Leader

Luca Tiozzo

Luca Tiozzo è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, è ingegnere specializzato in progettazione architettonica e urbana, con particolare riferimento alla realizzazione di gare e concorsi internazionali.

Ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura nel 2018 presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, dopo aver sostenuto il tirocinio all’estero presso un importante studio internazionale a Rotterdam, Paesi Bassi. Ha sviluppato un progetto di tesi relativo alla riqualificazione delle Valli di Comacchio (Ferrara), tramite interventi leggeri sia a scala urbanistica che architettonica.

Dal 2018 collabora con MCA, confrontandosi con progetti internazionali di diversa dimensione e caratura, spaziando dalla fase iniziale di concept fino a quelle di sviluppo progettuale definitivo ed esecutivo. Utilizza software parametrici di modellazione 3D, sia nella definizione del massing di partenza che nello sviluppo di elementi di dettaglio nelle fasi successive.

Progetti in primo piano
Design Manager
,
Project Leader
,
,
Architect
Luca Tiozzo
Luca Tiozzo
Project Leader

Gregorio Pistolesi

Gregorio Pistolesi è un architetto specializzato nella progettazione urbana e di edifici complessi, e lavora come Design Manager da Mario Cucinella Architects.

Nell'ambito delle sue responsabilità professionali, ha supervisionato l'evoluzione delle varie fasi progettuali, concentrandosi sui processi di sviluppo urbano e sull'analisi delle tipologie architettoniche necessarie per la riqualificazione del territorio, con particolare attenzione alla progettazione formale e funzionale.

Ha conseguito la laurea in Architettura e Progettazione Architettonica presso il Politecnico di Milano nel 2019, con una specializzazione in Architettura e Progettazione Urbana. La sua tesi, intitolata "Shanghai Cinema Factory: stratificazioni urbane e architettoniche", rappresenta un progetto teorico e architettonico volto a ravvivare l'area del Bund di Shanghai attraverso la progettazione di una scuola/fabbrica cinematografica, che richiama la storica tradizione cinese del cinema d'autore.

Fino al 2022, ha collaborato con diversi studi di architettura nel Mittel-Europa, specializzati nella riqualificazione urbana di aree industriali e storiche in Belgio, Olanda, Germania e Svizzera. Durante tale esperienza, ha contribuito alla formulazione di ipotesi innovative per la trasformazione del paesaggio urbano e industriale, al fine di integrarlo armoniosamente con l'evoluzione naturale della città. Gregorio ha dimostrato un profondo interesse per le tematiche connesse alla progettazione architettonica in tutte le sue fasi, prestando particolare attenzione alla coerenza estetica, alle variazioni tipologiche e alla morfologia urbana.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Gregorio Pistolesi
Gregorio Pistolesi
Architect

Federica Cassani

Federica Cassani lavora come Architetto da Mario Cucinella Architects.

Ha studiato Architettura all'Università di Bologna, dove si è laureata con lode con una tesi sulla riqualificazione dell'area della stazione di Bari, trasformata in un parco pensile che diventa contenitore di flussi urbani e uno spazio per la comunità.

Nel 2020 ha svolto uno stage presso un noto studio a Granada, in Spagna, dove ha contribuito a diversi progetti e pubblicazioni per la XVII Biennale di Architettura di Venezia.

Prima di entrare a far parte del team MCA, Federica ha lavorato presso diversi studi, maturando una solida esperienza nella pianificazione di progetti internazionali, soprattutto in fase di progettazione e di concorso.

A partire dalla tesi di laurea fino alle successive collaborazioni, ha approfondito temi legati al masterplanning e alla progettazione a media/grande scala, con particolare attenzione alla sostenibilità e alla progettazione parametrica. Collabora con MCA dal 2022.

Progetti in primo piano
Architect
,
,
,
Federica Cassani
Federica Cassani
R&D

Valentina Porceddu

Progetti in primo piano
R&D
,
Team Member
,
,
R&D Unit Manager
Valentina Porceddu
Valentina Porceddu
R&D

Elena Biason

Progetti in primo piano
R&D
,
R&D/Team Member
,
,
Team Member
Elena Biason
Elena Biason
Senior R&D Specialist

Monica Palladino

Monica Palladino è Senior R&D Specialist da Mario Cucinella Architects.

Architetto ed esperta ambientale, fa parte della Unit di Ricerca e Sviluppo (R&D). Si laurea nel 2019 in Architettura presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II con una tesi sulla progettazione ambientale per i cambiamenti climatici, attraverso una particolare attenzione alle strategie ambientali per il comfort degli utenti. Nello stesso anno frequenta SOS – School of Sustainability, investigando il campo della progettazione sostenibile ed integrata, spaziando da tematiche ambientali, sociali e di processi partecipativi, nonché di economia circolare.

Nel 2020 inizia la sua collaborazione con MCA, dapprima su un progetto per la rigenerazione urbana, per poi entrare a far parte della Unit R&D. Monica si occupa prevalentemente di supportare i progetti dal punto di vista del loro impatto ambientale e sociale con l’integrazione della progettazione parametrica, di sviluppo di simulazioni ambientali, e di progetti di ricerca legati alla sfera climatica e al comfort dell’utente.

Progetti in primo piano
R&D
,
Senior R&D Specialist
,
,
R&D Specialist
Monica Palladino
Monica Palladino
Team Member

Fabrizio Bonatti

Progetti in primo piano
Team Member
,
BIM Manager
,
,
Fabrizio Bonatti
Fabrizio Bonatti
BIM Unit Manager

Laura Tiburzi

Progetti in primo piano
BIM Manager
,
BIM Coordinator
,
,
Laura Tiburzi
Laura Tiburzi
Visual Unit Manager

Alessia Monacelli

Alessia Monacelli lavora come Visual Artist Coordinator da Mario Cucinella Architects.

È specializzata nella modellazione 3D, nella visualizzazione CGI di architettura e nella gestione di gruppi di lavoro.

Nel 2013 si diploma presso la LABA (Libera Accademia di Belle Arti di Firenze) nel Corso di Design, approfondendo materie come Eco-Design, Interior, Industrial e Communication Design.

Durante gli studi si appassiona al mondo della visualizzazione 3D e computer grafica e affina le sue competenze frequentando diversi corsi di specializzazione.

Nel 2016 completa il Master in Design dei Sistemi presso l’ISIA di Roma, viaggia in Giappone per un progetto internazionale presso l’Università di Chiba e collabora con diverse aziende internazionali. Dal 2016 collabora con MCA, dove avvia la Visual Unit.

Progetti in primo piano
Visual Artist Coordinator
,
Visual Unit Manager
,
,
Alessia Monacelli
Alessia Monacelli
Senior Visual Artist Specialist, Photographer

Walter Vecchio

Walter Vecchio è ingegnere, Senior Visual Artist Specialist e fotografo da Mario Cucinella Architects.

Nato a Catania, ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura presso l'Università di Catania con la tesi "Armonie Nascoste”, incentrata sul parallelismo tra architettura e musica esplorando un metodo per convertire le facciate architettoniche in partiture e melodie musicali.

Dopo gli studi, ha svolto un tirocinio all'estero a Vienna, in Austria, dove ha acquisito esperienza su diverse fasi di progetto. In seguito, ha lavorato per un'agenzia di visualizzazione a Milano, dove ha sviluppato solide competenze nel campo della visualizzazione architettonica.

Nel 2019 è entrato a far parte della Visual Unit di MCA, lavorando ad alcuni dei più prestigiosi progetti e concorsi dell'azienda.

Spinto da una grande passione per la fotografia e da una continua ricerca, la sua foto intitolata "Change of Perspective", della DC Tower di Dominique Perrault, è stata selezionata come menzione speciale nella categoria Exterior Photograph degli Architizer Vision Awards nel settembre 2023.

Progetti in primo piano
Visual Artist
,
Senior Visual Artist Specialist
,
,
Walter Vecchio
Walter Vecchio
Visual Artist

Luca Gambini

Progetti in primo piano
Visual Artist
,
Visual Artist Specialist
,
,
Luca Gambini
Luca Gambini
Visual Artist Specialist

Gianlorenzo Petrini

Gianlorenzo Petrini è Architetto e lavora come Visual Artist Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nato a Gubbio, ha conseguito la Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura presso l'Università degli Studi di Perugia nel 2018.

Dopo la Laurea ha deciso di concentrare la sua ricerca nell'ambito della visualizzazione architettonica e ha conseguito il Master "MADI" presso lo IUAV di Venezia, dove ha potuto approfondire le sue competenze sulla modellazione 3D, rendering e videoanimazione.

In seguito al master si è trasferito a Rotterdam dove è stato selezionato come tirocinante/assistant visualizer presso un importante studio di architettura olandese, sviluppando e affinando le sue competenze nella produzione di render per progetti internazionali. Nel 2020 ha partecipato al concorso internazionale di Architizer "one rendering challenge” ottenendo il riconoscimento per essere stato finalista tra le 10 migliori immagini della competizione con il progetto “House in the water".

Dal 2021 collabora con lo studio MCA come Visual Artist Specialist, prendendo parte ai progetti in varie fasi, dal concept all'esecutivo.

Progetti in primo piano
Visual Artist Specialist
,
Visual Artist
,
,
Gianlorenzo Petrini
Gianlorenzo Petrini
Modeling Unit Manager

Yuri Costantini

Architetto e modellista, ha conseguito la laurea in architettura nel 2005 allo IUAV di Venezia, dopo aver trascorso un anno all'École Nationale Supérieure d'architecture et de paysage de Lille in Francia.

La sua esperienza inizia nel 1999 in un laboratorio di modellismo, dove lavorerà fino al 2010.

Dal 2001 al 2005 collabora con uno studio internazionale di Venezia, realizzando modelli per edifici e prodotti di design.

Dal 2011 lavora presso lo studio Mario Cucinella Architects di Bologna come Modeling Unit Manager, occupandosi della realizzazione dei modelli dello Studio come headquarters, ospedali, scuole, musei e grandi progetti di rigenerazione urbana.

Dal 2022 è docente del corso di Modellismo presso il Dipartimento di Design del Prodotto dell'Accademia di Bologna.

Tra i suoi lavori più importanti: l’Ospedale San Raffaele, l’Headquarters Gruppo Unipol, il Polo Universitario della Valle D’Aosta, il Masterplan di MIND – Milano Innovation District e quelli di Milano Santa Giulia e SeiMilano.

Progetti in primo piano
Model Maker
,
Model Maker Coordinator
,
,
Team Member
Yuri Costantini
Yuri Costantini
Modeling Specialist

Antonino Cucinella

Antonino Cucinella lavora come Modeling Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nato a Palermo, ha frequentato il Liceo Artistico e nel 2018 si è laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Palermo con una tesi in progettazione e restauro dal titolo “Belice Anno Zero, Conservazione e fruizione dei ruderi di Poggioreale”.

Dopo l’università, interessato da sempre a temi come la sostenibilità, la tecnologia e la ricerca, ha maturato esperienza professionale all’interno dello studio MCA, inizialmente come stagista, lavorando a progetti e allestimenti, per poi entrare a far parte del team dello studio come architetto dal 2018. Nel 2021 entra a far parte della Unit Modellisti ricoprendo il ruolo di Modeling Specialist, dove si occupa della realizzazione dei modelli architettonici dei progetti più rilevanti dello studio a supporto della progettazione.

La sua passione per l'arte e l'architettura, alimentata dalla sua formazione e dalle sue esperienze professionali, lo ha portato a coltivare le forme d'arte della pittura, della scultura e del disegno.

Progetti in primo piano
Model Maker
,
Team Member
,
,
Modeling Specialist
Antonino Cucinella
Antonino Cucinella
Modeling Specialist

Eugenio Armando De Nicola

Eugenio Armando De Nicola lavora come Modeling Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nato a Nocera Inferiore (Salerno), ha conseguito la laurea magistrale in Architettura nel 2012, con un progetto finale sul restauro di un centro storico nel Parco Nazionale del Cilento.

Nel marzo 2015 ha conseguito il Master di II livello "Processi costruttivi sostenibili" presso l'Università IUAV di Venezia. Nel 2014 ha frequentato uno stage presso lo studio Mario Cucinella Architects di Bologna, mentre tra il 2015 e il 2016 ha condotto attività di ricerca per l'Università degli Studi di Napoli “Federico II” sul recupero di paesaggi e architetture rurali in Campania e sulla progettazione di prototipi NZEB in climi mediterranei. Successivamente, ha partecipato come architetto libero professionista al concorso internazionale EUROPAN14, progettando un masterplan per un'area industriale ad Amiens, in Francia.

Nel 2018 ha acquistato la sua prima stampante 3D, concretizzando la sua passione per il modellismo e la prototipazione.

Dal 2020 lavora come modellista e specialista di tecnologie di produzione additiva e modellazione 3D presso Mario Cucinella Architects.

Progetti in primo piano
Competition Team
,
Model Maker
,
,
Modeling Specialist
Eugenio Armando De Nicola
Eugenio Armando De Nicola
Site Managers

Mario Cucinella

Progetti in primo piano
,
,
,
Mario Cucinella
Mario Cucinella
Project Director

Valentina Grasso

Valentina Grasso è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Dopo la laurea con lode presso la Facoltà di Architettura di Reggio Calabria nel 2012, è stata assistente alla didattica per diversi studi di progettazione architettonica e urbana, e ricercatrice presso l'Istituto Internazionale di Architettura a Lugano, in Svizzera, dove è stata coautrice di una pubblicazione. Nel 2018 ha inoltre conseguito un Executive Master in Project Management a Milano.

Durante la sua carriera ha lavorato per diversi studi internazionali, dove ha maturato esperienza in progetti strategici e multidisciplinari a diverse scale, dalle nuove realizzazioni alla rigenerazione di complessi storici e urbani, affinando le proprie competenze progettuali, gestionali e relazionali. Ha guidato con competenza progetti complessi in contesti nazionali e internazionali di alto livello, seguendoli dalla fase concettuale alla realizzazione.

Progetti in primo piano
Project Manager
,
Project Director
,
,
Valentina Grasso
Valentina Grasso
Atelier Unit Director, Design Leader

Michele Olivieri

Michele Olivieri lavora come Atelier Unit Director e Design Leader da Mario Cucinella Architects.

È specializzato in progettazione urbana sostenibile ed è esperto di progettazione integrata, architettura, ingegneria e architettura del paesaggio.

Dal 2003 al 2004 studia Urbanistica e Industrial Design nella città di Curitiba, in Brasile, presso la Pontificia Università Cattolica del Paranà, e lavora presso il prestigioso Istituto di Pianificazione e Ricerca Urbana a Cutiriba, Brasile. Nel 2005 si laurea in architettura presso la Facoltà di Ferrara.

Dal 2006 al 2010, svolge attività di ricerca per l’Università di Ferrara e Venezia (IUAV), ottenendo un dottorato in Tecnologia dell’Architettura con la tesi “Vegetazione sulla costruzione di facciate per il controllo del microclima”.

Dal 2008 collabora con Mario Cucinella Architects, prendendo parte a numerosi progetti di riqualificazione urbana su larga scala, edifici ad elevate performance energetiche e strutture ospedaliere.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Design Leader
,
,
Design Director
Michele Olivieri
Michele Olivieri
Design Manager

Stefano Massa

Progetti in primo piano
Team Member
,
Design Leader
,
,
Project Leader
Stefano Massa
Stefano Massa
Project Leader

Antonio Nardozzi

Antonio Nardozzi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Trieste, consegue la laurea in Architettura presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2006, dopo la laurea, si trasferisce a Barcellona, in Spagna, dove lavora presso rinomati studi internazionali, contribuendo allo sviluppo di importanti progetti di trasformazione della città come il waterfront con il nuovo porto, auditorium e ospedali. Nel 2009 si trasferisce a Roma dove collabora con un prestigioso studio italiano come design leader e project manager, partecipando allo sviluppo di numerosi progetti e concorsi internazionali. Fa parte del Team MCA dal 2018.

Esperto di progettazione architettonica integrata di progetti complessi, si distingue per la sua cura per i dettagli e l'abilità di implementare un approccio progettuale completo su diverse scale, dalla micro alla macro.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Antonio Nardozzi
Antonio Nardozzi
Project Leader

Caterina Corsi

Caterina Corsi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Dopo aver conseguito la laurea in Architettura presso l'Università Roma Tre, ha affinato le sue competenze conseguendo un Master presso la Eindhoven University of Technology (TU/e), nei Paesi Bassi. Dopo il percorso accademico, ha conseguito il titolo professionale attraverso il programma BEP e ha maturato esperienza pratica lavorando 5 anni in un'azienda di fama internazionale. Dopo 8 anni all’estero, è entrata a far parte del team MCA nel settembre 2021.

Il suo interesse per l'architettura si concentra in particolare sulle strategie di conservazione e sull'integrazione di nuovi edifici; nel corso della sua carriera è passata al ruolo di project leader, supervisionando i processi di progettazione, gestendo team di lavoro e interfacciandosi tra clienti e relazioni amministrative per raggiungere gli obiettivi di progetto.

Progettista creativa ed esperta, la sua attenzione si concentra sullo sviluppo di progetti su larga scala che rispondono a diverse esigenze programmatiche, tra cui spazi residenziali, uffici, ospitalità e spazi legati all'arte come musei e strutture espositive.

Progetti in primo piano
Project Leader
,
,
,
Caterina Corsi
Caterina Corsi
Project Director, Architect Coordinator

Marco Gazzola

Marco è architetto e lavora come Design Manager e Architects Coordinator presso la sede di Milano di Mario Cucinella Architects. È specializzato in progettazione a scala urbana e di edifici complessi.

Si è laureato in Architettura per la Sostenibilità all’Università IUAV di Venezia.

Dal 2010 al 2020 ha lavorato come architetto e capo progetto presso studi professionali di progettazione urbana e architettonica nei Paesi Bassi. Ha guidato progetti in Europa, Cina e Asia Sud Orientale, in ambiti culturali internazionali che richiedevano lo sviluppo di proposte progettuali e strategie di progettazione sostenibile altamente contestualizzate. I progetti hanno spesso richiesto attività di ricerca e l’attuazione di specifici strumenti di comunicazione.

Nel 2022 si è unito a Mario Cucinella Architects e da allora ha lavorato su progetti nell’area metropolitana di Milano e all’estero, che hanno richiesto salti di scala tra l’urbano e l’architettonico. Il suo lavoro prevede il coordinamento di team di consulenti interdisciplinari, così da sviluppare le strategie di progettazione più adatte.

Come Architects Coordinator dello studio di Milano, prende parte ad eventi e tiene presentazioni circa pensiero e opere di Mario Cucinella Architects.

Progetti in primo piano
Project Leader
,
,
,
Marco Gazzola
Marco Gazzola
R&D

Andrea Rossi

Progetti in primo piano
R&D
,
Project Director
,
,
Team Member
Project Leader
R&D Specialist
Andrea Rossi
Andrea Rossi
Project Manager

Maria Persichella

Progetti in primo piano
Project Director
,
Team Member
,
,
Project Leader
Maria Persichella
Maria Persichella
Senior Architect

Kseniya Shkroban

Progetti in primo piano
Team Member
,
Senior Architect
,
,
Architect
Kseniya Shkroban
Kseniya Shkroban
Engineer, Computational Design Expert

Marcello Michelini

Marcello Michelini lavora come ingegnere e Computational Design Expert da Mario Cucinella Architects.

Si è laureato presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna nel 2020 con una tesi sull'applicazione di algoritmi stigmergici nel campo dell'architettura. Dopo la laurea, ha partecipato a diversi concorsi nazionali e internazionali di progettazione, specializzandosi nella modellazione parametrica e nella gestione di geometrie complesse.

Dal 2021 collabora stabilmente con Mario Cucinella Architects come Computational Design Expert. All'interno dello studio ha lavorato a diverse fasi della progettazione, dai concept ai disegni esecutivi. Nel suo ruolo ha un focus sull’utilizzo di tecniche avanzate di design computazionale per creare modelli 3D complessi e dinamici, la generazione di soluzioni progettuali innovative attraverso l’analisi e la gestione dei dati di progetto.

Dal 2023 tiene il corso di Digital & Parametric Design del master Sustainable Architecture and Design di SOS-School of Sustainability.

Progetti in primo piano
Engineer
,
Computational Design Expert
,
,
Engineer, Computational Design Expert
Architect
Marcello Michelini
Marcello Michelini
Team Member

Roberto Capuzzello

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Roberto Capuzzello
Roberto Capuzzello
BIM Specialist

Mariangela Toscano

Progetti in primo piano
BIM Specialist
,
Team Member
,
,
Architect
Mariangela Toscano
Mariangela Toscano
Team Member

Irene Giglio

Progetti in primo piano
R&D
,
MCA
,
,
Architect
Irene Giglio
Irene Giglio
Design Leader

Tommaso Bettini

Nicola Tommaso Bettini lavora come Design Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, ha studiato alla FAF - Facoltà di Architettura Ferrara e successivamente alla Aarhus School of Architecture, in Danimarca. Si laurea nel 2000, e tra il 1996 e il 2006 collabora con diversi studi internazionali in Italia, Danimarca e Portogallo.

Nel 2007 avvia il proprio studio con sede a Bologna, dove porta avanti progetti sia pubblici che privati ottenendo prestigiosi riconoscimenti in concorsi internazionali. Inoltre, tra il 2009 e il 2011 è stato assistente al corso di Architettura tecnica presso la Facoltà di Ingegneria di Bologna.

Progetti in primo piano
Design Director
,
Design Leader
,
,
Architect
Tommaso Bettini
Tommaso Bettini
Architect

Giorgia Castelli

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Giorgia Castelli
Giorgia Castelli
Project Leader

Luca Tiozzo

Luca Tiozzo è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, è ingegnere specializzato in progettazione architettonica e urbana, con particolare riferimento alla realizzazione di gare e concorsi internazionali.

Ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Edile-Architettura nel 2018 presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, dopo aver sostenuto il tirocinio all’estero presso un importante studio internazionale a Rotterdam, Paesi Bassi. Ha sviluppato un progetto di tesi relativo alla riqualificazione delle Valli di Comacchio (Ferrara), tramite interventi leggeri sia a scala urbanistica che architettonica.

Dal 2018 collabora con MCA, confrontandosi con progetti internazionali di diversa dimensione e caratura, spaziando dalla fase iniziale di concept fino a quelle di sviluppo progettuale definitivo ed esecutivo. Utilizza software parametrici di modellazione 3D, sia nella definizione del massing di partenza che nello sviluppo di elementi di dettaglio nelle fasi successive.

Progetti in primo piano
Design Manager
,
Project Leader
,
,
Architect
Luca Tiozzo
Luca Tiozzo
Project Leader

Gregorio Pistolesi

Gregorio Pistolesi è un architetto specializzato nella progettazione urbana e di edifici complessi, e lavora come Design Manager da Mario Cucinella Architects.

Nell'ambito delle sue responsabilità professionali, ha supervisionato l'evoluzione delle varie fasi progettuali, concentrandosi sui processi di sviluppo urbano e sull'analisi delle tipologie architettoniche necessarie per la riqualificazione del territorio, con particolare attenzione alla progettazione formale e funzionale.

Ha conseguito la laurea in Architettura e Progettazione Architettonica presso il Politecnico di Milano nel 2019, con una specializzazione in Architettura e Progettazione Urbana. La sua tesi, intitolata "Shanghai Cinema Factory: stratificazioni urbane e architettoniche", rappresenta un progetto teorico e architettonico volto a ravvivare l'area del Bund di Shanghai attraverso la progettazione di una scuola/fabbrica cinematografica, che richiama la storica tradizione cinese del cinema d'autore.

Fino al 2022, ha collaborato con diversi studi di architettura nel Mittel-Europa, specializzati nella riqualificazione urbana di aree industriali e storiche in Belgio, Olanda, Germania e Svizzera. Durante tale esperienza, ha contribuito alla formulazione di ipotesi innovative per la trasformazione del paesaggio urbano e industriale, al fine di integrarlo armoniosamente con l'evoluzione naturale della città. Gregorio ha dimostrato un profondo interesse per le tematiche connesse alla progettazione architettonica in tutte le sue fasi, prestando particolare attenzione alla coerenza estetica, alle variazioni tipologiche e alla morfologia urbana.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Architect
,
,
Gregorio Pistolesi
Gregorio Pistolesi
Architect

Federica Cassani

Federica Cassani lavora come Architetto da Mario Cucinella Architects.

Ha studiato Architettura all'Università di Bologna, dove si è laureata con lode con una tesi sulla riqualificazione dell'area della stazione di Bari, trasformata in un parco pensile che diventa contenitore di flussi urbani e uno spazio per la comunità.

Nel 2020 ha svolto uno stage presso un noto studio a Granada, in Spagna, dove ha contribuito a diversi progetti e pubblicazioni per la XVII Biennale di Architettura di Venezia.

Prima di entrare a far parte del team MCA, Federica ha lavorato presso diversi studi, maturando una solida esperienza nella pianificazione di progetti internazionali, soprattutto in fase di progettazione e di concorso.

A partire dalla tesi di laurea fino alle successive collaborazioni, ha approfondito temi legati al masterplanning e alla progettazione a media/grande scala, con particolare attenzione alla sostenibilità e alla progettazione parametrica. Collabora con MCA dal 2022.

Progetti in primo piano
Architect
,
,
,
Federica Cassani
Federica Cassani
R&D

Valentina Porceddu

Progetti in primo piano
R&D
,
Team Member
,
,
R&D Unit Manager
Senior R&D Specialist
Valentina Porceddu
Valentina Porceddu
R&D