Nuova Sede del Rettorato dell’Università Roma Tre

Un campus universitario che rigenera un frammento di Roma

Intelligenza collettiva

Il progetto è un esempio di architettura educativa nella quale flessibilità e fluidità spaziale tornano quali elementi caratterizzanti. Gli spazi sono pensati in continua interazione, pur mantenendo una propria autonomia, rifacendosi al principio di “diffusione” proprio del mondo vegetale.

Architettura in continuità con la vocazione del contesto storico

Il nuovo edificio che sorge lungo l’antica via Ostiense, e che nasce a partire da un’operazione di project financing, diventa occasione per la rigenerazione di un frammento di città. Il progetto si colloca in un’ulteriore fase di trasformazione, dopo quelle che si sono susseguite sull’antico asse, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, caratterizzata proprio dalla presenza di landmark dalla morfologia cilindrica, come i gasometri.

Architettura in continuità con la vocazione del contesto storico

Il nuovo edificio che sorge lungo l’antica via Ostiense, e che nasce a partire da un’operazione di project financing, diventa occasione per la rigenerazione di un frammento di città. Il progetto si colloca in un’ulteriore fase di trasformazione, dopo quelle che si sono susseguite sull’antico asse, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, caratterizzata proprio dalla presenza di landmark dalla morfologia cilindrica, come i gasometri.

Architettura in continuità con la vocazione del contesto storico

Il nuovo edificio che sorge lungo l’antica via Ostiense, e che nasce a partire da un’operazione di project financing, diventa occasione per la rigenerazione di un frammento di città. Il progetto si colloca in un’ulteriore fase di trasformazione, dopo quelle che si sono susseguite sull’antico asse, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, caratterizzata proprio dalla presenza di landmark dalla morfologia cilindrica, come i gasometri.

Architettura in continuità con la vocazione del contesto storico

Il nuovo edificio che sorge lungo l’antica via Ostiense, e che nasce a partire da un’operazione di project financing, diventa occasione per la rigenerazione di un frammento di città. Il progetto si colloca in un’ulteriore fase di trasformazione, dopo quelle che si sono susseguite sull’antico asse, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, caratterizzata proprio dalla presenza di landmark dalla morfologia cilindrica, come i gasometri.

Architettura in continuità con la vocazione del contesto storico

Architettura in continuità con la vocazione del contesto storico

No items found.
01 di 00

01 di 00

Architettura in continuità con la vocazione del contesto storico

Il nuovo edificio che sorge lungo l’antica via Ostiense, e che nasce a partire da un’operazione di project financing, diventa occasione per la rigenerazione di un frammento di città. Il progetto si colloca in un’ulteriore fase di trasformazione, dopo quelle che si sono susseguite sull’antico asse, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, caratterizzata proprio dalla presenza di landmark dalla morfologia cilindrica, come i gasometri.

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

L'architettura industriale come ispirazione

Il progetto, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, prende vita da una grande piazza pubblica coperta dalla quale sorgono tre elementi dalla forma ellissoidale e dalla facciata completamente vetrata, collegati tra loro da un grande giardino sopraelevato che si erge come una seconda piazza, con vocazione semipubblica, di pertinenza degli uffici e per gli utenti dell’università, ma anche nuovo spazio per eventi. La piazza pubblica, coperta alla quota strada, oltre che assolvere a un ruolo aggregativo, da un punto di vista urbanistico costituisce una connessione pedonale con le aree limitrofe.

L'architettura industriale come ispirazione

Il progetto, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, prende vita da una grande piazza pubblica coperta dalla quale sorgono tre elementi dalla forma ellissoidale e dalla facciata completamente vetrata, collegati tra loro da un grande giardino sopraelevato che si erge come una seconda piazza, con vocazione semipubblica, di pertinenza degli uffici e per gli utenti dell’università, ma anche nuovo spazio per eventi. La piazza pubblica, coperta alla quota strada, oltre che assolvere a un ruolo aggregativo, da un punto di vista urbanistico costituisce una connessione pedonale con le aree limitrofe.

L'architettura industriale come ispirazione

Il progetto, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, prende vita da una grande piazza pubblica coperta dalla quale sorgono tre elementi dalla forma ellissoidale e dalla facciata completamente vetrata, collegati tra loro da un grande giardino sopraelevato che si erge come una seconda piazza, con vocazione semipubblica, di pertinenza degli uffici e per gli utenti dell’università, ma anche nuovo spazio per eventi. La piazza pubblica, coperta alla quota strada, oltre che assolvere a un ruolo aggregativo, da un punto di vista urbanistico costituisce una connessione pedonale con le aree limitrofe.

L'architettura industriale come ispirazione

Il progetto, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, prende vita da una grande piazza pubblica coperta dalla quale sorgono tre elementi dalla forma ellissoidale e dalla facciata completamente vetrata, collegati tra loro da un grande giardino sopraelevato che si erge come una seconda piazza, con vocazione semipubblica, di pertinenza degli uffici e per gli utenti dell’università, ma anche nuovo spazio per eventi. La piazza pubblica, coperta alla quota strada, oltre che assolvere a un ruolo aggregativo, da un punto di vista urbanistico costituisce una connessione pedonale con le aree limitrofe.

L'architettura industriale come ispirazione

L'architettura industriale come ispirazione

No items found.
01 di 00

01 di 00

L'architettura industriale come ispirazione

Il progetto, ponendosi in continuità con la storica vocazione industriale della via, prende vita da una grande piazza pubblica coperta dalla quale sorgono tre elementi dalla forma ellissoidale e dalla facciata completamente vetrata, collegati tra loro da un grande giardino sopraelevato che si erge come una seconda piazza, con vocazione semipubblica, di pertinenza degli uffici e per gli utenti dell’università, ma anche nuovo spazio per eventi. La piazza pubblica, coperta alla quota strada, oltre che assolvere a un ruolo aggregativo, da un punto di vista urbanistico costituisce una connessione pedonale con le aree limitrofe.

“Volevamo che l’università fosse come proiettata verso la città, non un luogo chiuso ma una chiara rappresentazione di continuità e apertura verso l’esterno”

No items found.
01 di 00

01 di 00

No items found.
01 di 00

01 di 00

Funzionalità degli spazi

I tre nuovi edifici sono messi in comunicazione tra loro dalle due piazze e dai collegamenti verticali interni. Da un punto di vista funzionale al piano terra e al piano primo si trovano aree di accoglienza e distribuzione dei flussi, oltre ad attività di sportello con il pubblico.
Il secondo piano del blocco più alto ospita l’Aula Magna e gli uffici dirigenziali nei piani successivi, fino all’ottavo. Gli altri due volumi ospitano, tra il secondo e l’ultimo piano, i restanti uffici di segreteria di Ateneo.

Funzionalità degli spazi

I tre nuovi edifici sono messi in comunicazione tra loro dalle due piazze e dai collegamenti verticali interni. Da un punto di vista funzionale al piano terra e al piano primo si trovano aree di accoglienza e distribuzione dei flussi, oltre ad attività di sportello con il pubblico.
Il secondo piano del blocco più alto ospita l’Aula Magna e gli uffici dirigenziali nei piani successivi, fino all’ottavo. Gli altri due volumi ospitano, tra il secondo e l’ultimo piano, i restanti uffici di segreteria di Ateneo.

Funzionalità degli spazi

I tre nuovi edifici sono messi in comunicazione tra loro dalle due piazze e dai collegamenti verticali interni. Da un punto di vista funzionale al piano terra e al piano primo si trovano aree di accoglienza e distribuzione dei flussi, oltre ad attività di sportello con il pubblico.
Il secondo piano del blocco più alto ospita l’Aula Magna e gli uffici dirigenziali nei piani successivi, fino all’ottavo. Gli altri due volumi ospitano, tra il secondo e l’ultimo piano, i restanti uffici di segreteria di Ateneo.

Funzionalità degli spazi

I tre nuovi edifici sono messi in comunicazione tra loro dalle due piazze e dai collegamenti verticali interni. Da un punto di vista funzionale al piano terra e al piano primo si trovano aree di accoglienza e distribuzione dei flussi, oltre ad attività di sportello con il pubblico.
Il secondo piano del blocco più alto ospita l’Aula Magna e gli uffici dirigenziali nei piani successivi, fino all’ottavo. Gli altri due volumi ospitano, tra il secondo e l’ultimo piano, i restanti uffici di segreteria di Ateneo.

Funzionalità degli spazi

Funzionalità degli spazi

No items found.
01 di 00

01 di 00

Funzionalità degli spazi

I tre nuovi edifici sono messi in comunicazione tra loro dalle due piazze e dai collegamenti verticali interni. Da un punto di vista funzionale al piano terra e al piano primo si trovano aree di accoglienza e distribuzione dei flussi, oltre ad attività di sportello con il pubblico.
Il secondo piano del blocco più alto ospita l’Aula Magna e gli uffici dirigenziali nei piani successivi, fino all’ottavo. Gli altri due volumi ospitano, tra il secondo e l’ultimo piano, i restanti uffici di segreteria di Ateneo.

No items found.
01 di 00

01 di 00

@Moreno Maggi
Image alt text caption
@Moreno Maggi
Image alt text caption
@Moreno Maggi
Image alt text caption
@Moreno Maggi
Image alt text caption
No items found.
01 di 00

Viste interne

01 di 00

Viste interne

Il verde

Il giardino sospeso, sul quale si affacciano l’aula magna e gli uffici, rimarca la separazione tra la parte pubblica aperta alla città, e quella di pertinenza dell’università, oltre a diventare un elemento di distribuzione e di mitigazione visuale. La trasparenza dei tre volumi contribuisce a garantire un dialogo continuo tra i due principali spazi esterni e quelli interni.

Il verde

Il giardino sospeso, sul quale si affacciano l’aula magna e gli uffici, rimarca la separazione tra la parte pubblica aperta alla città, e quella di pertinenza dell’università, oltre a diventare un elemento di distribuzione e di mitigazione visuale. La trasparenza dei tre volumi contribuisce a garantire un dialogo continuo tra i due principali spazi esterni e quelli interni.

Il verde

Il giardino sospeso, sul quale si affacciano l’aula magna e gli uffici, rimarca la separazione tra la parte pubblica aperta alla città, e quella di pertinenza dell’università, oltre a diventare un elemento di distribuzione e di mitigazione visuale. La trasparenza dei tre volumi contribuisce a garantire un dialogo continuo tra i due principali spazi esterni e quelli interni.

Il verde

Il giardino sospeso, sul quale si affacciano l’aula magna e gli uffici, rimarca la separazione tra la parte pubblica aperta alla città, e quella di pertinenza dell’università, oltre a diventare un elemento di distribuzione e di mitigazione visuale. La trasparenza dei tre volumi contribuisce a garantire un dialogo continuo tra i due principali spazi esterni e quelli interni.

Il verde

Il verde

No items found.
01 di 00

01 di 00

Il verde

Il giardino sospeso, sul quale si affacciano l’aula magna e gli uffici, rimarca la separazione tra la parte pubblica aperta alla città, e quella di pertinenza dell’università, oltre a diventare un elemento di distribuzione e di mitigazione visuale. La trasparenza dei tre volumi contribuisce a garantire un dialogo continuo tra i due principali spazi esterni e quelli interni.

No items found.
01 di 00

01 di 00

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

No items found.
01 di 00

01 di 00

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

Il progetto bioclimatico

No items found.
01 di 00

01 di 00

Il progetto bioclimatico

No items found.
01 di 00

01 di 00

Cliente
Luogo
Roma, Italia
Anno
2021
Tipologia
Istruzione
Categoria
Architettura
Area
12.000mq
Stato
Completato

Progetto

Mario Cucinella Architects

Team di Progetto

Founder & President

Mario Cucinella

Mario Cucinella nasce a Palermo nel 1960, si laurea in Architettura all’Università di Genova nel 1986.

Nel 1992, a Parigi, fonda MCA – Mario Cucinella Architects, studio di architettura e design che oggi ha sede a Bologna e Milano e di cui è anche direttore creativo.

Nel 2015 Mario Cucinella fonda SOS – School of Sustainability, una scuola per giovani professionisti neolaureati che ha l’obiettivo di fornire loro gli strumenti necessari per affrontare le questioni ambientali con un approccio aperto, olistico e guidato dalla ricerca.

L’importanza del suo lavoro ed il continuo impegno, come architetto e educatore, su tematiche ambientali e sociali, sono stati riconosciuti con la International Fellowship del Royal Institute of British Architects (2016) e con la Honorary Fellowship dell’American Institute of Architects (2017).

Nel 2018 è stato curatore del Padiglione Italia alla 16ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia con la mostra “Arcipelago Italia”, mostra-progetto dedicata alle aree interne del Paese.

Mario Cucinella ha insegnato presso le università di Ferrara, Napoli, Monaco di Baviera, Nottingham.

E’ autore di molte pubblicazioni, tra le più recenti:
Building Green Futures (2020, edito da Forma) volume che indaga, attraverso una raccolta degli ultimi progetti e delle architetture più rappresentative dello studio Mario Cucinella Architects, le possibili risposte che l’architettura è in grado di fornire nei confronti delle sfide globali del presente e del prossimo futuro.
Architettura dell’educazione (2021, edito da Maggioli), un’analisi su come i luoghi più importanti della società civile si potranno evolvere grazie all’architettura e alle dinamiche che questa è in grado di generare, attraverso una narrazione a più voci alternata alle soluzioni progettuali sviluppate dallo studio Mario Cucinella Architects.
Il futuro è un viaggio nel passato. Dieci storie di architettura (2021, edito da Quodlibet) Mario Cucinella – con Valentina Torrente e Laura Zevi – racconta dieci viaggi nelle città e nei luoghi che gli hanno offerto spunti di riflessione su tematiche ambientali e sullo sfruttamento razionale delle energie disponibili.

Progetti in primo piano
,
MCA
,
,
Mario Cucinella
Mario Cucinella
Team Member

Paolo Greco

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Architect
Paolo Greco
Paolo Greco
Team Member

Fabrizio Bonatti

Progetti in primo piano
Team Member
,
BIM Manager
,
,
Fabrizio Bonatti
Fabrizio Bonatti
Project Director

Giulio Desiderio

Giulio Desiderio è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Laureatosi nel 1994 presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, tra il 1994 e il 1995  collabora con la Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici di Modena e Reggio-Emilia.

Successivamente si trasferisce in Germania, dove collabora con studi di rilevanza internazionale e partecipa con successo a numerosi concorsi per la progettazione e realizzazione di opere complesse. Tornato in Italia, lavora dal 2000 al 2015 come responsabile tecnico presso una società internazionale di ingegneria, dove coordina gruppi multidisciplinari di professionisti e acquisisce competenze in gestione e controllo di processi pubblici.

Tra il 2014 e il 2016 è membro della Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti di Ferrara e della Commissione Qualità Architettonica e del Paesaggio di Cento, tutt’ora di quella di Finale Emilia. I suoi progetti inoltre sono stati pubblicati su numerose riviste di settore e sono stati insigniti di prestigiosi premi internazionali. Nella sua carriera ha vinto premi sull’innovazione e la rigenerazione urbana, ed è stato coautore di pubblicazioni scientifiche sulla teoria e tecnica della progettazione ospedaliera, di RSA e centri di cura specializzati.

Dal 2015 fa parte del team MCA, dove si occupa di coordinamento e progettazione di opere complesse. Si è occupato di Operation Management e attualmente è Senior Project Director: segue la pianificazione e il controllo della produ¬zione progettuale complessiva. È esperto in ricerca e progettazione ospedaliera, avendo curato la progettazione in MCA di oltre 10 ospedali di alta complessità in Italia.

Progetti in primo piano
Team member
,
Project Director
,
,
Esperto in Architettura Sanitaria
Giulio Desiderio
Giulio Desiderio
Senior Material Specialist

Lucrezia Rendace

Lucrezia Rendace è Senior Material Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nel 1999 ha vinto una borsa di studio nella Facultad de Arquitectura y Urbanismo de la Universidad Nacional de Tucuman (Argentina) per studiare nell’Accademia di Architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana, dove si è laureata nel 2005.

Dal 2006 al 2016 ha lavorato con un rinomato studio internazionale come responsabile per la ricerca materiali e tecnologie, collaborando anche in qualità di architetto, interior designer e modelmaker a molti progetti nazionali e internazionali. Ha esperienza come responsabile per la direzione artistica su progetti di rilevanza internazionale e come project manager per diversi progetti di ristrutturazioni e appartamenti privati in Italia e all’estero.

Dal 2016 ricopre il ruolo di Responsabile Ricerca e Archiviazione Materiali presso Mario Cucinella Architects, gestendo le relazioni con aziende e fornitori. Inoltre, mette a frutto la sua comprovata esperienza di architetto e designer di interni in svariati concorsi e progetti di rilievo.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Interior Design
,
,
MCA
Lucrezia Rendace
Lucrezia Rendace
Team Member

Julissa Gutarra

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Julissa Gutarra
Julissa Gutarra
Competition

Alberto Bruno

Progetti in primo piano
Competition
,
Teams Member
,
,
R&D
Alberto Bruno
Alberto Bruno
Team Member

Serena Carrisi

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Serena Carrisi
Serena Carrisi
Team Member

Emanuele Dionigi

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Emanuele Dionigi
Emanuele Dionigi
Team Member

Giovanni Lenci

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giovanni Lenci
Giovanni Lenci
Competition team

Pietro Marziali

Progetti in primo piano
Competition team
,
Team Member
,
,
Pietro Marziali
Pietro Marziali
Team Member

Giuseppe Perrone

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giuseppe Perrone
Giuseppe Perrone
Team Member

Giovanni Sanna

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Giovanni Sanna
Giovanni Sanna
Team Member

Alessandro Miele

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Alessandro Miele
Alessandro Miele
Team Member

Daniele Morelli

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Daniele Morelli
Daniele Morelli
Project Director

Michele Roveri

Michele Roveri è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, si è laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze nel 2004.

Da studente ha ricevuto una menzione in un importante concorso per la riqualificazione della marina di Aci Castello (Catania), con un progetto premiato per la scelta dei materiali in base ai diversi fattori bioclimatici ed ecosostenibili.

Michele ha preso parte allo sviluppo di numerosi concorsi e commesse, specializzandosi negli interventi multifunzionali prevalentemente di tipo residenziale, terziario e sportivo. Ha esperienza sia su progetti individuali che su interventi di grande scala, quali sviluppi di masterplan e piani attuativi.

Durante la sua carriera ha collaborato per numerosi studi di fama nazionale e internazionale, seguendo progetti di varia scala e tipologia, sia nel ruolo di progettista che in qualità di coordinatore di team. Ha maturato una solida esperienza in tutte le fasi di progetto, dal concept alla redazione delle fasi definitive ed esecutive. Dal 2015 collabora stabilmente con MCA, occupandosi della progettazione di diversi concorsi e commesse.

Michele è appassionato di fotografia e ha un amore spassionato per le vespe d’epoca.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Director
,
,
Michele Roveri
Michele Roveri
Senior Architect

Kseniya Shkroban

Progetti in primo piano
Team Member
,
Senior Architect
,
,
Architect
Kseniya Shkroban
Kseniya Shkroban
Project Leader

Antonio Nardozzi

Antonio Nardozzi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Trieste, consegue la laurea in Architettura presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2006, dopo la laurea, si trasferisce a Barcellona, in Spagna, dove lavora presso rinomati studi internazionali, contribuendo allo sviluppo di importanti progetti di trasformazione della città come il waterfront con il nuovo porto, auditorium e ospedali. Nel 2009 si trasferisce a Roma dove collabora con un prestigioso studio italiano come design leader e project manager, partecipando allo sviluppo di numerosi progetti e concorsi internazionali. Fa parte del Team MCA dal 2018.

Esperto di progettazione architettonica integrata di progetti complessi, si distingue per la sua cura per i dettagli e l'abilità di implementare un approccio progettuale completo su diverse scale, dalla micro alla macro.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Antonio Nardozzi
Antonio Nardozzi
Team Member

Luca Vernocchi

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Luca Vernocchi
Luca Vernocchi
Modeling Unit Manager

Yuri Costantini

Architetto e modellista, ha conseguito la laurea in architettura nel 2005 allo IUAV di Venezia, dopo aver trascorso un anno all'École Nationale Supérieure d'architecture et de paysage de Lille in Francia.

La sua esperienza inizia nel 1999 in un laboratorio di modellismo, dove lavorerà fino al 2010.

Dal 2001 al 2005 collabora con uno studio internazionale di Venezia, realizzando modelli per edifici e prodotti di design.

Dal 2011 lavora presso lo studio Mario Cucinella Architects di Bologna come Modeling Unit Manager, occupandosi della realizzazione dei modelli dello Studio come headquarters, ospedali, scuole, musei e grandi progetti di rigenerazione urbana.

Dal 2022 è docente del corso di Modellismo presso il Dipartimento di Design del Prodotto dell'Accademia di Bologna.

Tra i suoi lavori più importanti: l’Ospedale San Raffaele, l’Headquarters Gruppo Unipol, il Polo Universitario della Valle D’Aosta, il Masterplan di MIND – Milano Innovation District e quelli di Milano Santa Giulia e SeiMilano.

Progetti in primo piano
Model Maker
,
Model Maker Coordinator
,
,
Team Member
Yuri Costantini
Yuri Costantini
Visual Unit Manager

Alessia Monacelli

Alessia Monacelli lavora come Visual Artist Coordinator da Mario Cucinella Architects.

È specializzata nella modellazione 3D, nella visualizzazione CGI di architettura e nella gestione di gruppi di lavoro.

Nel 2013 si diploma presso la LABA (Libera Accademia di Belle Arti di Firenze) nel Corso di Design, approfondendo materie come Eco-Design, Interior, Industrial e Communication Design.

Durante gli studi si appassiona al mondo della visualizzazione 3D e computer grafica e affina le sue competenze frequentando diversi corsi di specializzazione.

Nel 2016 completa il Master in Design dei Sistemi presso l’ISIA di Roma, viaggia in Giappone per un progetto internazionale presso l’Università di Chiba e collabora con diverse aziende internazionali. Dal 2016 collabora con MCA, dove avvia la Visual Unit.

Progetti in primo piano
Visual Artist Coordinator
,
Visual Unit Manager
,
,
Alessia Monacelli
Alessia Monacelli
Visual Artist

Sebastian Beldean

Progetti in primo piano
Visual Artist
,
,
,
Sebastian Beldean
Sebastian Beldean
Founder & President

Mario Cucinella

Mario Cucinella nasce a Palermo nel 1960, si laurea in Architettura all’Università di Genova nel 1986.

Nel 1992, a Parigi, fonda MCA – Mario Cucinella Architects, studio di architettura e design che oggi ha sede a Bologna e Milano e di cui è anche direttore creativo.

Nel 2015 Mario Cucinella fonda SOS – School of Sustainability, una scuola per giovani professionisti neolaureati che ha l’obiettivo di fornire loro gli strumenti necessari per affrontare le questioni ambientali con un approccio aperto, olistico e guidato dalla ricerca.

L’importanza del suo lavoro ed il continuo impegno, come architetto e educatore, su tematiche ambientali e sociali, sono stati riconosciuti con la International Fellowship del Royal Institute of British Architects (2016) e con la Honorary Fellowship dell’American Institute of Architects (2017).

Nel 2018 è stato curatore del Padiglione Italia alla 16ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia con la mostra “Arcipelago Italia”, mostra-progetto dedicata alle aree interne del Paese.

Mario Cucinella ha insegnato presso le università di Ferrara, Napoli, Monaco di Baviera, Nottingham.

E’ autore di molte pubblicazioni, tra le più recenti:
Building Green Futures (2020, edito da Forma) volume che indaga, attraverso una raccolta degli ultimi progetti e delle architetture più rappresentative dello studio Mario Cucinella Architects, le possibili risposte che l’architettura è in grado di fornire nei confronti delle sfide globali del presente e del prossimo futuro.
Architettura dell’educazione (2021, edito da Maggioli), un’analisi su come i luoghi più importanti della società civile si potranno evolvere grazie all’architettura e alle dinamiche che questa è in grado di generare, attraverso una narrazione a più voci alternata alle soluzioni progettuali sviluppate dallo studio Mario Cucinella Architects.
Il futuro è un viaggio nel passato. Dieci storie di architettura (2021, edito da Quodlibet) Mario Cucinella – con Valentina Torrente e Laura Zevi – racconta dieci viaggi nelle città e nei luoghi che gli hanno offerto spunti di riflessione su tematiche ambientali e sullo sfruttamento razionale delle energie disponibili.

Progetti in primo piano
,
MCA
,
,
Mario Cucinella
Mario Cucinella
Team Member

Paolo Greco

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Architect
Paolo Greco
Paolo Greco
Team Member

Fabrizio Bonatti

Progetti in primo piano
Team Member
,
BIM Manager
,
,
Fabrizio Bonatti
Fabrizio Bonatti
Project Director

Giulio Desiderio

Giulio Desiderio è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Laureatosi nel 1994 presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, tra il 1994 e il 1995  collabora con la Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici di Modena e Reggio-Emilia.

Successivamente si trasferisce in Germania, dove collabora con studi di rilevanza internazionale e partecipa con successo a numerosi concorsi per la progettazione e realizzazione di opere complesse. Tornato in Italia, lavora dal 2000 al 2015 come responsabile tecnico presso una società internazionale di ingegneria, dove coordina gruppi multidisciplinari di professionisti e acquisisce competenze in gestione e controllo di processi pubblici.

Tra il 2014 e il 2016 è membro della Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti di Ferrara e della Commissione Qualità Architettonica e del Paesaggio di Cento, tutt’ora di quella di Finale Emilia. I suoi progetti inoltre sono stati pubblicati su numerose riviste di settore e sono stati insigniti di prestigiosi premi internazionali. Nella sua carriera ha vinto premi sull’innovazione e la rigenerazione urbana, ed è stato coautore di pubblicazioni scientifiche sulla teoria e tecnica della progettazione ospedaliera, di RSA e centri di cura specializzati.

Dal 2015 fa parte del team MCA, dove si occupa di coordinamento e progettazione di opere complesse. Si è occupato di Operation Management e attualmente è Senior Project Director: segue la pianificazione e il controllo della produ¬zione progettuale complessiva. È esperto in ricerca e progettazione ospedaliera, avendo curato la progettazione in MCA di oltre 10 ospedali di alta complessità in Italia.

Progetti in primo piano
Team member
,
Project Director
,
,
Esperto in Architettura Sanitaria
Giulio Desiderio
Giulio Desiderio
Senior Material Specialist

Lucrezia Rendace

Lucrezia Rendace è Senior Material Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nel 1999 ha vinto una borsa di studio nella Facultad de Arquitectura y Urbanismo de la Universidad Nacional de Tucuman (Argentina) per studiare nell’Accademia di Architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana, dove si è laureata nel 2005.

Dal 2006 al 2016 ha lavorato con un rinomato studio internazionale come responsabile per la ricerca materiali e tecnologie, collaborando anche in qualità di architetto, interior designer e modelmaker a molti progetti nazionali e internazionali. Ha esperienza come responsabile per la direzione artistica su progetti di rilevanza internazionale e come project manager per diversi progetti di ristrutturazioni e appartamenti privati in Italia e all’estero.

Dal 2016 ricopre il ruolo di Responsabile Ricerca e Archiviazione Materiali presso Mario Cucinella Architects, gestendo le relazioni con aziende e fornitori. Inoltre, mette a frutto la sua comprovata esperienza di architetto e designer di interni in svariati concorsi e progetti di rilievo.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Interior Design
,
,
MCA
Lucrezia Rendace
Lucrezia Rendace
Team Member

Julissa Gutarra

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Julissa Gutarra
Julissa Gutarra
Competition

Alberto Bruno

Progetti in primo piano
Competition
,
Teams Member
,
,
R&D
Alberto Bruno
Alberto Bruno
Team Member

Serena Carrisi

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Serena Carrisi
Serena Carrisi
Team Member

Emanuele Dionigi

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Emanuele Dionigi
Emanuele Dionigi
Team Member

Giovanni Lenci

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giovanni Lenci
Giovanni Lenci
Competition team

Pietro Marziali

Progetti in primo piano
Competition team
,
Team Member
,
,
Pietro Marziali
Pietro Marziali
Team Member

Giuseppe Perrone

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giuseppe Perrone
Giuseppe Perrone
Team Member

Giovanni Sanna

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Giovanni Sanna
Giovanni Sanna
Team Member

Alessandro Miele

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Alessandro Miele
Alessandro Miele
Team Member

Daniele Morelli

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Daniele Morelli
Daniele Morelli
Project Director

Michele Roveri

Michele Roveri è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, si è laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze nel 2004.

Da studente ha ricevuto una menzione in un importante concorso per la riqualificazione della marina di Aci Castello (Catania), con un progetto premiato per la scelta dei materiali in base ai diversi fattori bioclimatici ed ecosostenibili.

Michele ha preso parte allo sviluppo di numerosi concorsi e commesse, specializzandosi negli interventi multifunzionali prevalentemente di tipo residenziale, terziario e sportivo. Ha esperienza sia su progetti individuali che su interventi di grande scala, quali sviluppi di masterplan e piani attuativi.

Durante la sua carriera ha collaborato per numerosi studi di fama nazionale e internazionale, seguendo progetti di varia scala e tipologia, sia nel ruolo di progettista che in qualità di coordinatore di team. Ha maturato una solida esperienza in tutte le fasi di progetto, dal concept alla redazione delle fasi definitive ed esecutive. Dal 2015 collabora stabilmente con MCA, occupandosi della progettazione di diversi concorsi e commesse.

Michele è appassionato di fotografia e ha un amore spassionato per le vespe d’epoca.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Director
,
,
Michele Roveri
Michele Roveri
Senior Architect

Kseniya Shkroban

Progetti in primo piano
Team Member
,
Senior Architect
,
,
Architect
Kseniya Shkroban
Kseniya Shkroban
Project Leader

Antonio Nardozzi

Antonio Nardozzi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Trieste, consegue la laurea in Architettura presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2006, dopo la laurea, si trasferisce a Barcellona, in Spagna, dove lavora presso rinomati studi internazionali, contribuendo allo sviluppo di importanti progetti di trasformazione della città come il waterfront con il nuovo porto, auditorium e ospedali. Nel 2009 si trasferisce a Roma dove collabora con un prestigioso studio italiano come design leader e project manager, partecipando allo sviluppo di numerosi progetti e concorsi internazionali. Fa parte del Team MCA dal 2018.

Esperto di progettazione architettonica integrata di progetti complessi, si distingue per la sua cura per i dettagli e l'abilità di implementare un approccio progettuale completo su diverse scale, dalla micro alla macro.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Antonio Nardozzi
Antonio Nardozzi
Team Member

Luca Vernocchi

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Luca Vernocchi
Luca Vernocchi
Modeling Unit Manager

Yuri Costantini

Architetto e modellista, ha conseguito la laurea in architettura nel 2005 allo IUAV di Venezia, dopo aver trascorso un anno all'École Nationale Supérieure d'architecture et de paysage de Lille in Francia.

La sua esperienza inizia nel 1999 in un laboratorio di modellismo, dove lavorerà fino al 2010.

Dal 2001 al 2005 collabora con uno studio internazionale di Venezia, realizzando modelli per edifici e prodotti di design.

Dal 2011 lavora presso lo studio Mario Cucinella Architects di Bologna come Modeling Unit Manager, occupandosi della realizzazione dei modelli dello Studio come headquarters, ospedali, scuole, musei e grandi progetti di rigenerazione urbana.

Dal 2022 è docente del corso di Modellismo presso il Dipartimento di Design del Prodotto dell'Accademia di Bologna.

Tra i suoi lavori più importanti: l’Ospedale San Raffaele, l’Headquarters Gruppo Unipol, il Polo Universitario della Valle D’Aosta, il Masterplan di MIND – Milano Innovation District e quelli di Milano Santa Giulia e SeiMilano.

Progetti in primo piano
Model Maker
,
Model Maker Coordinator
,
,
Team Member
Yuri Costantini
Yuri Costantini
Visual Unit Manager

Alessia Monacelli

Alessia Monacelli lavora come Visual Artist Coordinator da Mario Cucinella Architects.

È specializzata nella modellazione 3D, nella visualizzazione CGI di architettura e nella gestione di gruppi di lavoro.

Nel 2013 si diploma presso la LABA (Libera Accademia di Belle Arti di Firenze) nel Corso di Design, approfondendo materie come Eco-Design, Interior, Industrial e Communication Design.

Durante gli studi si appassiona al mondo della visualizzazione 3D e computer grafica e affina le sue competenze frequentando diversi corsi di specializzazione.

Nel 2016 completa il Master in Design dei Sistemi presso l’ISIA di Roma, viaggia in Giappone per un progetto internazionale presso l’Università di Chiba e collabora con diverse aziende internazionali. Dal 2016 collabora con MCA, dove avvia la Visual Unit.

Progetti in primo piano
Visual Artist Coordinator
,
Visual Unit Manager
,
,
Alessia Monacelli
Alessia Monacelli
Visual Artist

Sebastian Beldean

Progetti in primo piano
Visual Artist
,
,
,
Sebastian Beldean
Sebastian Beldean
Founder & President

Mario Cucinella

Mario Cucinella nasce a Palermo nel 1960, si laurea in Architettura all’Università di Genova nel 1986.

Nel 1992, a Parigi, fonda MCA – Mario Cucinella Architects, studio di architettura e design che oggi ha sede a Bologna e Milano e di cui è anche direttore creativo.

Nel 2015 Mario Cucinella fonda SOS – School of Sustainability, una scuola per giovani professionisti neolaureati che ha l’obiettivo di fornire loro gli strumenti necessari per affrontare le questioni ambientali con un approccio aperto, olistico e guidato dalla ricerca.

L’importanza del suo lavoro ed il continuo impegno, come architetto e educatore, su tematiche ambientali e sociali, sono stati riconosciuti con la International Fellowship del Royal Institute of British Architects (2016) e con la Honorary Fellowship dell’American Institute of Architects (2017).

Nel 2018 è stato curatore del Padiglione Italia alla 16ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia con la mostra “Arcipelago Italia”, mostra-progetto dedicata alle aree interne del Paese.

Mario Cucinella ha insegnato presso le università di Ferrara, Napoli, Monaco di Baviera, Nottingham.

E’ autore di molte pubblicazioni, tra le più recenti:
Building Green Futures (2020, edito da Forma) volume che indaga, attraverso una raccolta degli ultimi progetti e delle architetture più rappresentative dello studio Mario Cucinella Architects, le possibili risposte che l’architettura è in grado di fornire nei confronti delle sfide globali del presente e del prossimo futuro.
Architettura dell’educazione (2021, edito da Maggioli), un’analisi su come i luoghi più importanti della società civile si potranno evolvere grazie all’architettura e alle dinamiche che questa è in grado di generare, attraverso una narrazione a più voci alternata alle soluzioni progettuali sviluppate dallo studio Mario Cucinella Architects.
Il futuro è un viaggio nel passato. Dieci storie di architettura (2021, edito da Quodlibet) Mario Cucinella – con Valentina Torrente e Laura Zevi – racconta dieci viaggi nelle città e nei luoghi che gli hanno offerto spunti di riflessione su tematiche ambientali e sullo sfruttamento razionale delle energie disponibili.

Progetti in primo piano
,
MCA
,
,
Mario Cucinella
Mario Cucinella
Team Member

Paolo Greco

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Architect
Paolo Greco
Paolo Greco
Team Member

Fabrizio Bonatti

Progetti in primo piano
Team Member
,
BIM Manager
,
,
Fabrizio Bonatti
Fabrizio Bonatti
Project Director

Giulio Desiderio

Giulio Desiderio è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Laureatosi nel 1994 presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, tra il 1994 e il 1995  collabora con la Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici di Modena e Reggio-Emilia.

Successivamente si trasferisce in Germania, dove collabora con studi di rilevanza internazionale e partecipa con successo a numerosi concorsi per la progettazione e realizzazione di opere complesse. Tornato in Italia, lavora dal 2000 al 2015 come responsabile tecnico presso una società internazionale di ingegneria, dove coordina gruppi multidisciplinari di professionisti e acquisisce competenze in gestione e controllo di processi pubblici.

Tra il 2014 e il 2016 è membro della Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti di Ferrara e della Commissione Qualità Architettonica e del Paesaggio di Cento, tutt’ora di quella di Finale Emilia. I suoi progetti inoltre sono stati pubblicati su numerose riviste di settore e sono stati insigniti di prestigiosi premi internazionali. Nella sua carriera ha vinto premi sull’innovazione e la rigenerazione urbana, ed è stato coautore di pubblicazioni scientifiche sulla teoria e tecnica della progettazione ospedaliera, di RSA e centri di cura specializzati.

Dal 2015 fa parte del team MCA, dove si occupa di coordinamento e progettazione di opere complesse. Si è occupato di Operation Management e attualmente è Senior Project Director: segue la pianificazione e il controllo della produ¬zione progettuale complessiva. È esperto in ricerca e progettazione ospedaliera, avendo curato la progettazione in MCA di oltre 10 ospedali di alta complessità in Italia.

Progetti in primo piano
Team member
,
Project Director
,
,
Esperto in Architettura Sanitaria
Giulio Desiderio
Giulio Desiderio
Senior Material Specialist

Lucrezia Rendace

Lucrezia Rendace è Senior Material Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nel 1999 ha vinto una borsa di studio nella Facultad de Arquitectura y Urbanismo de la Universidad Nacional de Tucuman (Argentina) per studiare nell’Accademia di Architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana, dove si è laureata nel 2005.

Dal 2006 al 2016 ha lavorato con un rinomato studio internazionale come responsabile per la ricerca materiali e tecnologie, collaborando anche in qualità di architetto, interior designer e modelmaker a molti progetti nazionali e internazionali. Ha esperienza come responsabile per la direzione artistica su progetti di rilevanza internazionale e come project manager per diversi progetti di ristrutturazioni e appartamenti privati in Italia e all’estero.

Dal 2016 ricopre il ruolo di Responsabile Ricerca e Archiviazione Materiali presso Mario Cucinella Architects, gestendo le relazioni con aziende e fornitori. Inoltre, mette a frutto la sua comprovata esperienza di architetto e designer di interni in svariati concorsi e progetti di rilievo.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Interior Design
,
,
MCA
Architect
Lucrezia Rendace
Lucrezia Rendace
Team Member

Julissa Gutarra

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Julissa Gutarra
Julissa Gutarra
Competition

Alberto Bruno

Progetti in primo piano
Competition
,
Teams Member
,
,
R&D
Alberto Bruno
Alberto Bruno
Team Member

Serena Carrisi

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Serena Carrisi
Serena Carrisi
Team Member

Emanuele Dionigi

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Emanuele Dionigi
Emanuele Dionigi
Team Member

Giovanni Lenci

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giovanni Lenci
Giovanni Lenci
Competition team

Pietro Marziali

Progetti in primo piano
Competition team
,
Team Member
,
,
Pietro Marziali
Pietro Marziali
Team Member

Giuseppe Perrone

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giuseppe Perrone
Giuseppe Perrone
Team Member

Giovanni Sanna

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Giovanni Sanna
Giovanni Sanna
Team Member

Alessandro Miele

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Alessandro Miele
Alessandro Miele
Team Member

Daniele Morelli

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Daniele Morelli
Daniele Morelli
Project Director

Michele Roveri

Michele Roveri è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, si è laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze nel 2004.

Da studente ha ricevuto una menzione in un importante concorso per la riqualificazione della marina di Aci Castello (Catania), con un progetto premiato per la scelta dei materiali in base ai diversi fattori bioclimatici ed ecosostenibili.

Michele ha preso parte allo sviluppo di numerosi concorsi e commesse, specializzandosi negli interventi multifunzionali prevalentemente di tipo residenziale, terziario e sportivo. Ha esperienza sia su progetti individuali che su interventi di grande scala, quali sviluppi di masterplan e piani attuativi.

Durante la sua carriera ha collaborato per numerosi studi di fama nazionale e internazionale, seguendo progetti di varia scala e tipologia, sia nel ruolo di progettista che in qualità di coordinatore di team. Ha maturato una solida esperienza in tutte le fasi di progetto, dal concept alla redazione delle fasi definitive ed esecutive. Dal 2015 collabora stabilmente con MCA, occupandosi della progettazione di diversi concorsi e commesse.

Michele è appassionato di fotografia e ha un amore spassionato per le vespe d’epoca.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Director
,
,
Michele Roveri
Michele Roveri
Senior Architect

Kseniya Shkroban

Progetti in primo piano
Team Member
,
Senior Architect
,
,
Architect
Kseniya Shkroban
Kseniya Shkroban
Project Leader

Antonio Nardozzi

Antonio Nardozzi è Project Leader da Mario Cucinella Architects.

Nato a Trieste, consegue la laurea in Architettura presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Nel 2006, dopo la laurea, si trasferisce a Barcellona, in Spagna, dove lavora presso rinomati studi internazionali, contribuendo allo sviluppo di importanti progetti di trasformazione della città come il waterfront con il nuovo porto, auditorium e ospedali. Nel 2009 si trasferisce a Roma dove collabora con un prestigioso studio italiano come design leader e project manager, partecipando allo sviluppo di numerosi progetti e concorsi internazionali. Fa parte del Team MCA dal 2018.

Esperto di progettazione architettonica integrata di progetti complessi, si distingue per la sua cura per i dettagli e l'abilità di implementare un approccio progettuale completo su diverse scale, dalla micro alla macro.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Antonio Nardozzi
Antonio Nardozzi
Team Member

Luca Vernocchi

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Luca Vernocchi
Luca Vernocchi
Modeling Unit Manager

Yuri Costantini

Architetto e modellista, ha conseguito la laurea in architettura nel 2005 allo IUAV di Venezia, dopo aver trascorso un anno all'École Nationale Supérieure d'architecture et de paysage de Lille in Francia.

La sua esperienza inizia nel 1999 in un laboratorio di modellismo, dove lavorerà fino al 2010.

Dal 2001 al 2005 collabora con uno studio internazionale di Venezia, realizzando modelli per edifici e prodotti di design.

Dal 2011 lavora presso lo studio Mario Cucinella Architects di Bologna come Modeling Unit Manager, occupandosi della realizzazione dei modelli dello Studio come headquarters, ospedali, scuole, musei e grandi progetti di rigenerazione urbana.

Dal 2022 è docente del corso di Modellismo presso il Dipartimento di Design del Prodotto dell'Accademia di Bologna.

Tra i suoi lavori più importanti: l’Ospedale San Raffaele, l’Headquarters Gruppo Unipol, il Polo Universitario della Valle D’Aosta, il Masterplan di MIND – Milano Innovation District e quelli di Milano Santa Giulia e SeiMilano.

Progetti in primo piano
Model Maker
,
Model Maker Coordinator
,
,
Team Member
Modeling Unit Manager
Yuri Costantini
Yuri Costantini
Visual Unit Manager

Alessia Monacelli

Alessia Monacelli lavora come Visual Artist Coordinator da Mario Cucinella Architects.

È specializzata nella modellazione 3D, nella visualizzazione CGI di architettura e nella gestione di gruppi di lavoro.

Nel 2013 si diploma presso la LABA (Libera Accademia di Belle Arti di Firenze) nel Corso di Design, approfondendo materie come Eco-Design, Interior, Industrial e Communication Design.

Durante gli studi si appassiona al mondo della visualizzazione 3D e computer grafica e affina le sue competenze frequentando diversi corsi di specializzazione.

Nel 2016 completa il Master in Design dei Sistemi presso l’ISIA di Roma, viaggia in Giappone per un progetto internazionale presso l’Università di Chiba e collabora con diverse aziende internazionali. Dal 2016 collabora con MCA, dove avvia la Visual Unit.

Progetti in primo piano
Visual Artist Coordinator
,
Visual Unit Manager
,
,
Alessia Monacelli
Alessia Monacelli
Visual Artist

Sebastian Beldean

Progetti in primo piano
Visual Artist
,
,
,
Sebastian Beldean
Sebastian Beldean
Founder & President

Mario Cucinella

Mario Cucinella nasce a Palermo nel 1960, si laurea in Architettura all’Università di Genova nel 1986.

Nel 1992, a Parigi, fonda MCA – Mario Cucinella Architects, studio di architettura e design che oggi ha sede a Bologna e Milano e di cui è anche direttore creativo.

Nel 2015 Mario Cucinella fonda SOS – School of Sustainability, una scuola per giovani professionisti neolaureati che ha l’obiettivo di fornire loro gli strumenti necessari per affrontare le questioni ambientali con un approccio aperto, olistico e guidato dalla ricerca.

L’importanza del suo lavoro ed il continuo impegno, come architetto e educatore, su tematiche ambientali e sociali, sono stati riconosciuti con la International Fellowship del Royal Institute of British Architects (2016) e con la Honorary Fellowship dell’American Institute of Architects (2017).

Nel 2018 è stato curatore del Padiglione Italia alla 16ª Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia con la mostra “Arcipelago Italia”, mostra-progetto dedicata alle aree interne del Paese.

Mario Cucinella ha insegnato presso le università di Ferrara, Napoli, Monaco di Baviera, Nottingham.

E’ autore di molte pubblicazioni, tra le più recenti:
Building Green Futures (2020, edito da Forma) volume che indaga, attraverso una raccolta degli ultimi progetti e delle architetture più rappresentative dello studio Mario Cucinella Architects, le possibili risposte che l’architettura è in grado di fornire nei confronti delle sfide globali del presente e del prossimo futuro.
Architettura dell’educazione (2021, edito da Maggioli), un’analisi su come i luoghi più importanti della società civile si potranno evolvere grazie all’architettura e alle dinamiche che questa è in grado di generare, attraverso una narrazione a più voci alternata alle soluzioni progettuali sviluppate dallo studio Mario Cucinella Architects.
Il futuro è un viaggio nel passato. Dieci storie di architettura (2021, edito da Quodlibet) Mario Cucinella – con Valentina Torrente e Laura Zevi – racconta dieci viaggi nelle città e nei luoghi che gli hanno offerto spunti di riflessione su tematiche ambientali e sullo sfruttamento razionale delle energie disponibili.

Progetti in primo piano
,
MCA
,
,
Mario Cucinella
Mario Cucinella
Team Member

Paolo Greco

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Architect
Paolo Greco
Paolo Greco
Team Member

Fabrizio Bonatti

Progetti in primo piano
Team Member
,
BIM Manager
,
,
Fabrizio Bonatti
Fabrizio Bonatti
Project Director

Giulio Desiderio

Giulio Desiderio è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Laureatosi nel 1994 presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, tra il 1994 e il 1995  collabora con la Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici di Modena e Reggio-Emilia.

Successivamente si trasferisce in Germania, dove collabora con studi di rilevanza internazionale e partecipa con successo a numerosi concorsi per la progettazione e realizzazione di opere complesse. Tornato in Italia, lavora dal 2000 al 2015 come responsabile tecnico presso una società internazionale di ingegneria, dove coordina gruppi multidisciplinari di professionisti e acquisisce competenze in gestione e controllo di processi pubblici.

Tra il 2014 e il 2016 è membro della Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti di Ferrara e della Commissione Qualità Architettonica e del Paesaggio di Cento, tutt’ora di quella di Finale Emilia. I suoi progetti inoltre sono stati pubblicati su numerose riviste di settore e sono stati insigniti di prestigiosi premi internazionali. Nella sua carriera ha vinto premi sull’innovazione e la rigenerazione urbana, ed è stato coautore di pubblicazioni scientifiche sulla teoria e tecnica della progettazione ospedaliera, di RSA e centri di cura specializzati.

Dal 2015 fa parte del team MCA, dove si occupa di coordinamento e progettazione di opere complesse. Si è occupato di Operation Management e attualmente è Senior Project Director: segue la pianificazione e il controllo della produ¬zione progettuale complessiva. È esperto in ricerca e progettazione ospedaliera, avendo curato la progettazione in MCA di oltre 10 ospedali di alta complessità in Italia.

Progetti in primo piano
Team member
,
Project Director
,
,
Esperto in Architettura Sanitaria
Giulio Desiderio
Giulio Desiderio
Senior Material Specialist

Lucrezia Rendace

Lucrezia Rendace è Senior Material Specialist da Mario Cucinella Architects.

Nel 1999 ha vinto una borsa di studio nella Facultad de Arquitectura y Urbanismo de la Universidad Nacional de Tucuman (Argentina) per studiare nell’Accademia di Architettura di Mendrisio, Università della Svizzera italiana, dove si è laureata nel 2005.

Dal 2006 al 2016 ha lavorato con un rinomato studio internazionale come responsabile per la ricerca materiali e tecnologie, collaborando anche in qualità di architetto, interior designer e modelmaker a molti progetti nazionali e internazionali. Ha esperienza come responsabile per la direzione artistica su progetti di rilevanza internazionale e come project manager per diversi progetti di ristrutturazioni e appartamenti privati in Italia e all’estero.

Dal 2016 ricopre il ruolo di Responsabile Ricerca e Archiviazione Materiali presso Mario Cucinella Architects, gestendo le relazioni con aziende e fornitori. Inoltre, mette a frutto la sua comprovata esperienza di architetto e designer di interni in svariati concorsi e progetti di rilievo.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Interior Design
,
,
MCA
Architect
Lucrezia Rendace
Lucrezia Rendace
Team Member

Julissa Gutarra

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Julissa Gutarra
Julissa Gutarra
Competition

Alberto Bruno

Progetti in primo piano
Competition
,
Teams Member
,
,
R&D
Alberto Bruno
Alberto Bruno
Team Member

Serena Carrisi

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Serena Carrisi
Serena Carrisi
Team Member

Emanuele Dionigi

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Emanuele Dionigi
Emanuele Dionigi
Team Member

Giovanni Lenci

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giovanni Lenci
Giovanni Lenci
Competition team

Pietro Marziali

Progetti in primo piano
Competition team
,
Team Member
,
,
Pietro Marziali
Pietro Marziali
Team Member

Giuseppe Perrone

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Giuseppe Perrone
Giuseppe Perrone
Team Member

Giovanni Sanna

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Leader
,
,
Giovanni Sanna
Giovanni Sanna
Team Member

Alessandro Miele

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Alessandro Miele
Alessandro Miele
Team Member

Daniele Morelli

Progetti in primo piano
Team Member
,
,
,
Daniele Morelli
Daniele Morelli
Project Director

Michele Roveri

Michele Roveri è Project Director da Mario Cucinella Architects.

Nato a Bologna, si è laureato in Architettura presso l’Università degli Studi di Firenze nel 2004.

Da studente ha ricevuto una menzione in un importante concorso per la riqualificazione della marina di Aci Castello (Catania), con un progetto premiato per la scelta dei materiali in base ai diversi fattori bioclimatici ed ecosostenibili.

Michele ha preso parte allo sviluppo di numerosi concorsi e commesse, specializzandosi negli interventi multifunzionali prevalentemente di tipo residenziale, terziario e sportivo. Ha esperienza sia su progetti individuali che su interventi di grande scala, quali sviluppi di masterplan e piani attuativi.

Durante la sua carriera ha collaborato per numerosi studi di fama nazionale e internazionale, seguendo progetti di varia scala e tipologia, sia nel ruolo di progettista che in qualità di coordinatore di team. Ha maturato una solida esperienza in tutte le fasi di progetto, dal concept alla redazione delle fasi definitive ed esecutive. Dal 2015 collabora stabilmente con MCA, occupandosi della progettazione di diversi concorsi e commesse.

Michele è appassionato di fotografia e ha un amore spassionato per le vespe d’epoca.

Progetti in primo piano
Team Member
,
Project Director
,
,
Michele Roveri
Michele Roveri
Senior Architect

Kseniya Shkroban

Progetti in primo piano
Team Member
,
Senior Architect
,
,
Architect
<