Vetro

Artigiani del vetro

Danese Milano
Sin dalla sua fondazione negli anni ’50, Danese Milano è un’azienda che dà valore allo spazio. Lo fa con un catalogo di oggetti dirompenti. Lo spirito del tempo e la centralità dell’essere umano si riflettono nell’importanza che l’azienda assegna alla scelta degli autori che coinvolge. La qualità dei materiali che applica e la sintesi di forme raggiunte finora trascendono la stagionalità.
La qualità dei materiali utilizzati e la sintesi delle forme raggiunte trascendono la stagionalità. La creazione di archetipi per la casa e l'ufficio e la volontà di progettare oggetti contemporanei la cui innovazione non si diluisca nel corso della storia è il solco che Carlotta de Bevilacqua, amministratore unico di Danese Milano dal 1999, continua a tracciare, scegliendo di restituire prospettiva senza nostalgia a un'azienda storica del design italiano.
La storia di Danese Milano è un racconto di cultura materiale, di funzioni suggerite, di pedagogie discrete e di pratica bellezza.

Vetreria artistica Archimede Seguso
La Vetreria Artistica Archimede Seguso è una delle più grandi collezioni di singoli artisti del XX secolo, importante testimonianza della tradizione vetraria muranese. Queste opere uniche ripercorrono cento anni di storia e sono integrate da disegni, lettere, documenti contabili e libri. Gino Seguso, figlio di Archimede, è il proprietario della Vetreria Artistica Archimede Seguso srl e ne porta avanti il know-how, la tradizione e l'intera collezione di vetri di Murano creata dal padre, il più grande artista del vetro di Murano del XX secolo.

Cantaro

©Giovanni Gastel

Il vaso Cantaro in vetro di Murano è una reinterpretazione della collezione di ceramiche a impasto e bucchero che è esposta al Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano. Il museo, di proprietà della Fondazione Luigi Rovati, è stato progettato da Mario Cucinella Architects. I manici ai lati della coppa ne slanciano la forma, mettendo in risalto i due uccelli che sembrano riposare sopra di essi. La tecnica del vetro soffiato rende ogni vaso un pezzo unico.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano
Produzione Danese
Anno 2022
Foto Giovanni Gastel, Francesco Paolucci, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

  • Ispirazione: collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano

  • Schizzo di MCA

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Giovanni De Sandre

  • ©Giovanni De Sandre

01 di 05

Prev / Next

Batos

©Giovanni Gastel

Il vaso Batos in vetro di Murano è una reinterpretazione della collezione di impasti e buccheri che è esposta al Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano. Il museo, di proprietà della Fondazione Luigi Rovati, è stato progettato da Mario Cucinella Architects.
Le tre punte sul manico creano un’illusione ottica di luminosità e contrastano con la forma sinuosa della coppa di vetro.
La tecnica del vetro soffiato rende ogni vaso un pezzo unico.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano
Produzione Danese
Anno 2022
Foto Giovanni Gastel, Francesco Paolucci, Giulia Cucinella, Fabrizio Cicconi, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

...

Il vaso Batos in vetro di Murano è una reinterpretazione della collezione di impasti e buccheri che è esposta al Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano. Il museo, di proprietà della Fondazione Luigi Rovati, è stato progettato da Mario Cucinella Architects.
Le tre punte sul manico creano un’illusione ottica di luminosità e contrastano con la forma sinuosa della coppa di vetro.
La tecnica del vetro soffiato rende ogni vaso un pezzo unico.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano
Produzione Danese
Anno 2022
Foto Giovanni Gastel, Francesco Paolucci, Giulia Cucinella, Fabrizio Cicconi, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

  • Ispirazione: collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Giulia Cucinella

  • ©Fabrizio Cicconi

  • ©Giovanni De Sandre

01 di 05

Prev / Next

Acanta

©Giovanni Gastel

Il vaso Acanta in vetro di Murano è una reinterpretazione della collezione di impasti e buccheri che è esposta al Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano. Il museo, di proprietà della Fondazione Luigi Rovati, è stato progettato da Mario Cucinella Architects.
Le punte dei manici del manufatto etrusco coprono ora l’intera superficie, creando un “vaso di spine”. La tecnica del vetro soffiato rende ogni vaso un pezzo unico.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano nero ametista
Ispirazione Collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano
Produzione Vetreria Artistica Archimede Seguso
Anno 2019
Foto Giovanni Gastel, Francesco Paolucci, Fabrizio Cicconi, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonel...

Il vaso Acanta in vetro di Murano è una reinterpretazione della collezione di impasti e buccheri che è esposta al Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano. Il museo, di proprietà della Fondazione Luigi Rovati, è stato progettato da Mario Cucinella Architects.
Le punte dei manici del manufatto etrusco coprono ora l’intera superficie, creando un “vaso di spine”. La tecnica del vetro soffiato rende ogni vaso un pezzo unico.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano nero ametista
Ispirazione Collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano
Produzione Vetreria Artistica Archimede Seguso
Anno 2019
Foto Giovanni Gastel, Francesco Paolucci, Fabrizio Cicconi, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

  • Ispirazione: collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano

  • Schizzo di MCA

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Fabrizio Cicconi

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Giovanni De Sandre

01 di 06

Prev / Next

Bala

©Fabrizio Cicconi

Il vaso Bala in vetro di Murano nasce dalla reinterpretazione della collezione di impasti e buccheri che è esposta all’interno del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano, progettato da Mario Cucinella Architects, proprietà della Fondazione Luigi Rovati. Quattro uccellini stilizzati sono posizionati alla base per sorreggere la bolla in vetro, donando al pezzo un’atmosfera quasi fiabesca. La soffiatura del vetro rende ogni vaso un pezzo unico, poiché ogni soffio è differente dall’altro.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano
Produzione Vetreria Artistica Archimede Seguso
Anno 2019
Foto Fabrizio Cicconi, Francesco Paolucci, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucine...

Il vaso Bala in vetro di Murano nasce dalla reinterpretazione della collezione di impasti e buccheri che è esposta all’interno del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano, progettato da Mario Cucinella Architects, proprietà della Fondazione Luigi Rovati. Quattro uccellini stilizzati sono posizionati alla base per sorreggere la bolla in vetro, donando al pezzo un’atmosfera quasi fiabesca. La soffiatura del vetro rende ogni vaso un pezzo unico, poiché ogni soffio è differente dall’altro.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano
Produzione Vetreria Artistica Archimede Seguso
Anno 2019
Foto Fabrizio Cicconi, Francesco Paolucci, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

  • Ispirazione: collezione di impasti e buccheri del Nuovo Museo dell’Arte, Fondazione Luigi Rovati – Milano

  • Schizzo di MCA

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Giovanni De Sandre

01 di 06

Prev / Next

Ku

©Giovanni Gastel

Il vaso Ku in vetro di Murano si ispira all’architettura di una Green School progettata per il Medio Oriente. La struttura portante dell’edificio viene ripresa in questo vaso, composto da un cilindro di sostegno e da una vela ricurva, per accogliere e far convogliare l’acqua versata al suo interno. La soffiatura del vetro rende ogni vaso un pezzo unico, poiché ogni soffio è differente dall’altro.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Green School, Middle East
Produzione Vetreria Artistica Archimede Seguso
Anno 2019
Foto Giovanni Gastel, Moreno Maggi, Francesco Paolucci
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

  • Ispirazione: Green School, Middle East

  • Schizzo di MCA

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Francesco Paolucci

01 di 04

Prev / Next

4Ku

©Giovanni Gastel

Il vaso 4Ku in vetro di Murano si ispira all’architettura di una Green School progettata per il Medio Oriente. La struttura portante dell’edificio viene ripresa in questo vaso, composto da quattro cilindri di sostegno e da una vela ricurva, per accogliere e far convogliare l’acqua versata al suo interno. La soffiatura del vetro rende ogni vaso un pezzo unico, poichè ogni soffio è differente dall’altro.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Green School, Middle East
Produzione Vetreria Artistica Archimede Seguso
Anno 2019
Foto Giovanni Gastel, Francesco Paolucci, Fabrizio Cicconi, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

  • Schizzo di MCA

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Fabrizio Cicconi

  • ©Giovanni De Sandre

01 di 04

Prev / Next

πKu

©Giovanni Gastel

Il vaso πKU in vetro di Murano si ispira all’architettura di una Green School progettata per il Medio Oriente. La struttura portante dell’edificio viene ripresa in questo vaso, composto da un cilindro di sostegno e un piano circolare incavato, per accogliere con le sue forme sinuose ciò che vi sarà posizionato al suo interno. La soffiatura del vetro rende i vasi pezzi unici, poiché ogni soffio è differente e di conseguenza ogni vaso è diverso dall’altro.

Collezione Building Objects
Materiale Vetro soffiato di Murano
Ispirazione Green School, Middle East
Produzione Vetreria Artistica Archimede Seguso
Anno 2019
Foto Giovanni Gastel, Francesco Paolucci, Fabrizio Cicconi, Giovanni De Sandre
Team Mario Cucinella, Antonella Di Luca

  • Schizzo di MCA

  • ©Francesco Paolucci

  • ©Fabrizio Cicconi

  • ©Giovanni De Sandre

  • ©Giovanni De Sandre

01 di 05

Prev / Next

Copyright 2022 MCA.